venerdì, 19 Luglio 2024

Tragedia di Nova Siri, disposta l’autopsia

La Procura della Repubblica di Matera ha disposto l’autopsia per Nicola Lasalata e Giuseppe Martino, i due vigili del fuoco materani di 45 anni deceduti nel pomeriggio di mercoledì 17 luglio a Nova Siri. L’incarico sarà conferito sabato 20 luglio a personale...

Centinaia di copertine d’artista, le prime 319 dell’inserto del Corriere della sera «la Lettura» per Matera Capitale europea della cultura 2019: sarà inaugurata venerdì 23 febbraio alle 19 al museo Ridola la grande mostra Trecento’19 – Duemila‘19 a cura di Gianluigi Colin e Antonio Troiano.
In mostra – l’iniziativa è coprodotta da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Matera-Basilicata 2019 e Polo museale della Basilicata – 319 copertine della nuova «Lettura», pubblicate dal 13 novembre 2011 al 7 gennaio 2018 e realizzate da grandi artisti contemporanei, e inoltre 19 copertine della «Lettura» storica, che uscì dal 1901 al 1945 e con numeri speciali fino al 1952.
L’evento segue le prime Cento copertine in mostra alla Triennale di Milano (2013) e dopo le Cento+Cento al Palazzo Ducale di Urbino (2016): nella mostra Trecento’19 al Museo Ridola si incontreranno maestri dell’arte come Anselm Kiefer (su «la Lettura» #2), Michelangelo Pistoletto (#4), William Kentridge (#5), Emilio Isgrò (#8), Gillo Dorfles (#15), Marina Abramovic (#20), Bill Viola (#33) o Jannis Kounellis (#200) e centinaia di altri. Non mancheranno le opere del supplemento primo-novecentesco, 19 copertine che testimoniano la storia della testata, che fin dalle origini ebbe come illustratori firme illustri, tra cui Umberto Brunelleschi, Enrico Sacchetti, Piero Bernardini, Silvio Bicchi, Luciano Ricchetti, Bruno Munari, Leonardo Borgese e altri.
Alla mostra Trecento’19 – Duemila‘19 è dedicato anche uno speciale cartaceo di 48 pagine, che sarà distribuito da domani nelle edicole di tutta la Basilicata e della Puglia, come allegato gratuito al nuovo numero de «la Lettura», il #325. Lo speciale (che ha in copertina un’opera di Mario Cresci ispirata a Matera e realizzata appositamente per l’inserto) non solo pubblica nelle 8 pagine centrali tutte e 319 le copertine della nuova «Lettura» che saranno nella mostra materana, ma ne affida altre ad alcuni scrittori — tra i quali Sandro Veronesi, Alessandro Piperno, Marco Missiroli, Teresa Ciabatti, Paolo Giordano, e la scrittrice materana Dora Albanese — che le raccontano, offrendo la loro interpretazione o visione dell’opera in tanti interventi che sono mini-saggi.
La mostra chiude il 23 aprile 2018, nella Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore (via Ridola 24, tel. 0835 31 00 58; orario: lunedì 14-20, da martedì a domenica 9-20).

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap