domenica, 21 Luglio 2024

Premio Speciale Fondazione Cassa di Risparmio di Calabria e di Lucania ad Annarosa Macrì e al materano Pietro Laureano. È a Laureano, consulente Unesco, che si deve, tra l’altro, l’iscrizione dei Sassi di Matera nella lista del Patrimonio dell’umanità e il contributo determinante per la promozione della stessa città a capitale della cultura Europea per l’anno 2019.
L’undicesima edizione del premio per la “Cultura Mediterranea – Fondazione Carical” si è svolta ieri nel Teatro Rendano di Cosenza.
Questi gli altri vincitori: Andrea Riccardi premiato per la sezione Società civile, Luciano Canfora per le Scienze dell’uomo, Gianrico Carofiglio per la Narrativa, Niccolò Agliardi per la Narrativa Giovani, Francesco Sabatini per la Cultura dell’Informazione. Il  riconoscimento per la Traduzione a Carlo Saccone, mentre ospite d’onore della cerimonia è stato padre Mussie Zerai, impegnato per la difesa dei diritti umani e candidato nel 2015 al Premio Nobel per la Pace.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap