mercoledì, 24 Luglio 2024

Foto BolognaToday
 
C’è anche un 21enne
materano finito in manette dopo le retate di ieri nelle “case dello spaccio” a
Bologna. In tre abitazioni occupate da presunti pusher, Polizia e Carabinieri hanno
sequestrato discrete quantità di droga e diverse migliaia di euro in contanti, probabile
provento dello spaccio.

Il 21enne materano era in
una casa in Santo Stefano insieme a un coetaneo albanese e a un 33enne della
provincia di Pescara. Nel loro appartamento sono stati trovati due etti di
marijuana e frammenti di Mdma, oltre a 4200 euro in contanti. Per tutti e tre l’accusa
è di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap