martedì, 23 Luglio 2024

Matera,  funerali dei Vigili del fuoco Nicola Lasalata e Giuseppe Martino. L’omelia di Mons. Caiazzo: “Amore non è più una bella parola, un gesto di benevolenza, ma un agire colmo di umanità: consumarsi pienamente fino alla morte”

Pubblichiamo l'omelia che mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, Arcivescovo della Diocesi di Matera-Irsina, ha pronunciato questa sera nel Palazzetto dello Sport, gremito, durante i funerali dei Vigili del fuoco Nicola Lasalata e Giuseppe Martino: Carissimi,...

C’è anche un 34enne di Bernalda tra le 14 persone rinviate a giudizio dal gup Edoardo D’Ambrosio nell’ambito dell’operazione Bogota’. 

Risponde dell’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti e dovrà presentarsi il 20 maggio dinanzi ai giudici in composizione collegiale del tribunale di Brindisi.

Nel giugno del 2018, la Guardia di Finanza di Lecce, attraverso l’operazione “Bogotà”  (con riferimento alla capitale colombiana, nota per essere un crocevia dei traffici di sostanze stupefacenti a livello mondiale) smantello’, con l’ausilio dei colleghi di Brindisi, un’organizzazione criminale italo-albanese che operava nel traffico di droga.

E ben 51 persone finirono sotto inchiesta, mentre altre 10 vennero arrestate nell’ambito dell’inchiesta condotta dal pubblico ministero Stefano Milto De Nozza. L’organizzazione era specializzata nella vendita di cocaina, raggiungendo le piazze del Salento, ma anche della Lombardia e addirittura del Belgio. Le cessioni di sostanza stupefacente (complessivamente 700 kg), sarebbero avvenute tra il 2014 e il 2015.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap