sabato, 15 Giugno 2024

I corpi nudi, i volti
semi nascosti, le donne che dipinge Simonetta Fontani sono le testimoni
silenziose di una forte inquietudine esistenziale. Sono anime nude, dove ognuno
può riflettersi e scorgere un’emozione sperimentata e provata, le Donne
fiorentine della pittrice toscana.
La mostra Donne fiorentine si potrà visitare, dal 5 al 14 luglio, alla
Fondazione Sassi di Matera. La personale di Simonetta Fontani resterà aperta
tutti i giorni, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, l’ingresso è libero.
Organizzata e promossa
dalla Fondazione Sassi, la mostra Donne fiorentine si svolge con
il patrocinio della Provincia di Matera. Nella sala conferenze della Fondazione
Sassi saranno esposte 15 opere in tecnica mista: acrilico, matita gessetti olio
acquarelli, con supporti che variano dal legno alla tela alla carta alla stoffa
che raffigurano donne viventi fiorentine, da qui il titolo della mostra. Sono
donne che hanno il vissuto del quotidiano, con le varie problematiche di quello
che le circonda, dalla vita della giornata alle varie catastrofi umane e
naturali (spesso causate dall’uomo), quindi riflessioni, dolori, malanconie,
domande.
«Dipingo donne che
conosco, amiche – afferma Simonetta Fontani – donne che non hanno meno di 40
anni, che hanno vissuto, che hanno un vissuto. Tramite loro racconto il
quotidiano di ciascuno di noi, fra dolori piccoli e grandi».
«…Alla bellezza e
luminosità dei nudi si contrappongono fondi spesso bui, agitati da elementi di
una narrazione che tocca anche i toni delle connessioni inconsce – scrive nel
testo criitico Roberta Fiorini – Una pittura che predilige i contrasti forti anche
nella tavolozza per accentuare quella che appare quasi una sorta di smarrimento
della figura in rapporto al suo spazio scenico e a trasmettere dunque una
sottile inquietudine.
I suoi temi ci inducono a
riflessioni sul disagio esistenziale anche se i loro protagonisti
“indossano” la disinvolta nudità di un corpo giovane esaltando
l’armonia e la plasticità delle forme ma, di fatto, piegandone la versatilità
ad interpretare nella tensione fisica di prospettive spesso coraggiose quella
psicologica di equilibri “spesso” difficili…».

La personale di Simonetta
Fontani Donne fiorentine sarà inaugurata venerdì 5 luglio alle ore 18 :30
nella sala conferenze della Fondazione Sassi a Matera.

 

Biografia 

Simonetta Fontani è nata
a Firenze; vive e lavora a Prato. Intensa la sua attività espositiva, con
numerose personali in sedi pubbliche e private, rassegne e concorsi nazionali e
internazionali, dove ha riscosso significativi riconoscimenti: tra i quali il
“Fiorino doro” al “XXIV Premio Firenze”.

Si ricordano le mostre a
“Casa Italia” in occasione dei Giochi Olimpici a Pechino e di quelli
invernali a Vancouver, nell’ambito dell’Esposizione Universale di Milano. E’
stata selezionata per rassegne a Luxor in Egitto, a Londra, a Wakayama
(Giappone), a Berlino e a Stoccolma.

I suoi lavori si trovano
in collezioni private e pubbliche in Italia e all’estero e in particolare: a
Roma nella sede del C.O.N.I. e di Poste Italiane.

Una sua opera è stata
scelta come immagine delle cartelle di lavoro per la II Conferenza Europea
delle Città gemellate con il Popolo Saharawi, patrocinata dal Ministero degli
Affari Esteri, itinerante in Europa.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap