domenica, 25 Febbraio 2024

C’è tempo fino al 19 novembre per visitare a Matera, nell’ex Ospedale San Rocco, la mostra “100 anni di storia dell’Aquila della Polizia di Stato”, ideata e progettata da Mario Saluzzi, conservatore ente morale pinacoteca Camillo d’Errico.

La mostra è un omaggio per il centenario dell’Aquila della Polizia di Stato: in esposizione divise (dal 1920 al 2010, della collezione di Pasquale Alessandro Griesi), armi, decorazioni, documenti, bandiere, attrezzature, onorificenze, pubblicazioni e fotografie e le auto del museo della Polizia.

Foto dalla pagina Facebook della Questura di Matera

Nel 1919 l’aquila è divenuta il fregio distintivo della Regia Guardia della Pubblica Sicurezza ispirato all’analogo simbolo di Casa Savoia.

L’aquila, attraverso i decenni, ha continuato con vari rimodellamenti stilistici, a rappresentare l’emblema della istituzione, anche a seguito delle mutazioni ordinamentali intervenute, dapprima nel 1925 con la nascita del Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza, e dal 1981 con la costituzione della prima forza di polizia   ad ordinamento speciale.

Foto dalla pagina Facebook della Questura di Matera

“100 anni di storia dell’Aquila della Polizia di Stato” è realizzata con il sostegno della Regione Basilicata e della CONFAPI Matera, la collaborazione del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, Soprintendenza Archeologica di Basilicata, della Questura di Matera e il supporto logistico dell’A.N.P.S. “Associazione Nazionale Polizia di Stato sezione di Matera”.

Foto dalla pagina Facebook della Questura di Matera

La mostra, inaugurata dal questore Luigi Liguori alla presenza di altre autorità, è visitabile tutti i giorni, fino al 19 novembre 2019, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 20. L’ingresso è libero.

Rossella Montemurro

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap