martedì, 23 Luglio 2024

Marilisa D’Ercole e Gianpiero Latorre sono i nuovi coordinatori di Volt Matera. Sono stati eletti per acclamazione durante la prima assemblea del partito paneuropeo, che si è svolta nel pomeriggio di oggi al Guiness. Subentrano ad Eustachio Follia, che assume ora il ruolo di coordinatore regionale per occuparsi dell’espansione di Volt in Basilicata. All’assemblea oltre agli iscritti e ai volontari di Volt, hanno preso parte i consiglieri comunali Paterino, Nicoletti, Di Lecce e Parisi, il vice sindaco Alberto Acito, l’assessore Graziella Corti, i segretari cittadini del Partito Democratico, Luigi Gravela, e del Partito Socialista, Raffaele Tantone, il coordinatore dei Verdi, Mario Montemurro, il presidente del Consiglio comunale, Antonio Materdomini, ed il vice presidente di Confapi Matera, Francesco Ramundo. 

Nella relazione introduttiva il coordinatore uscente, Follia, ha rievocato le tappe dell’avventura politica di Volt. “Possiamo dire in tutta onestà e chiarezza – ha detto – di essere stati i veri protagonisti del cambiamento nella nostra città. Siamo stati capaci di trasferire la spinta e l’energia di Volt anche dentro le istituzioni. Sul terreno dell’europeismo, dei diritti, della sostenibilità ambientale siamo pronti a confrontarci con le forze politiche anche di altri schieramenti, laddove ci sono affinità; chiediamo a tutti i partiti di avere il coraggio del cambiamento, di manifestare questa svolta, senza nessuna incertezza, senza tentennamenti, e allora potremo anche percorrere insieme un tratto di strada insieme. Volt farà ogni sforzo, sempre nel segno della positività e della proposta, per continuare ad essere inventori del nuovo e  forza trainante della politica del futuro”.

I nuovi coordinatori, D’Ercole e Latorre, hanno affermato di voler proseguire il percorso già tracciato da Volt, in un rapporto sempre più stretto con i consiglieri e gli assessori comunali.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap