martedì, 23 Luglio 2024

Matera,  funerali dei Vigili del fuoco Nicola Lasalata e Giuseppe Martino. L’omelia di Mons. Caiazzo: “Amore non è più una bella parola, un gesto di benevolenza, ma un agire colmo di umanità: consumarsi pienamente fino alla morte”

Pubblichiamo l'omelia che mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, Arcivescovo della Diocesi di Matera-Irsina, ha pronunciato questa sera nel Palazzetto dello Sport, gremito, durante i funerali dei Vigili del fuoco Nicola Lasalata e Giuseppe Martino: Carissimi,...

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Matera hanno arrestato un 42enne della città dei Sassi già noto alle forze dell’ordine, in quanto ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

Nello specifico, il 42enne, presso la propria abitazione, dove convive con la madre 69enne, in pieno stato di ubriachezza, al rifiuto della donna di consegnargli la carta prepagata a lei intestata, prima le urlava contro frasi intimidatorie e successivamente la aggrediva con calci e pugni, scaraventandola a terra.

La donna, approfittando di un momento di distrazione del figlio, riusciva a contattare il numero di  emergenza “112”, richiedendo l’intervento dei Carabinieri. Veniva subito inviata sul posto una pattuglia dei militari della Sezione Radiomobile di Matera che, giunti presso l’abitazione della vittima, fermavano il 42enne, ancora in stato confusionale e che continuava ad insultare e minacciare la madre.

Acquisiti i primi elementi di prova, l’uomo è stato condotto in caserma, mentre la donna, per le ferite riportate, è stata trasportata presso il locale pronto soccorso, per le necessarie cure mediche. A seguito di ulteriori accertamenti, è emerso che tali episodi erano già accaduti in passato. Il 42enne è stato arrestato e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria materana condotto presso la locale casa circondariale. (In copertina immagine di repertorio)

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap