domenica, 21 Luglio 2024

Fanno bene all’umore, sono anti-stress, possono diventare oggetti di design e, con i loro colori, riescono a ravvivare gli ambienti. E poi, chi ama le piante ama la vita. Di amore per le piante i fratelli Di Chio – Giovanni, Rocco, Franco e Bartolo – ne hanno davvero tanto. I primi tre gestiscono le due sedi dell’azienda, a Matera e a Metaponto, mentre Bartolo è un professore universitario.

“La nostra azienda è nata 35 anni fa come produzione di piantine da orto, poi man mano che siamo andati avanti abbiamo deciso di produrre sia piante ornamentali sia piante fiorite. – spiega Giovanni dal Dichio Garden Center di Metaponto, uno dei vivai più grandi del Sud Italia – Ad oggi forniamo le nostre due aziende e anche altri rivenditori. Quest’anno siamo un po’ in difficoltà, abbiamo la struttura piena di fiori e un mercato che non si riesce ancora a sbloccare. Il tutto è dovuto anche all’andamento climatico che stiamo avendo: dall’inizio di aprile abbiamo avuto un abbassamento termico, la produzione era già pronta e siamo leggermente in ritardo nelle consegne dei prodotti. Purtroppo le piante in serra non le possiamo frenare. Anche se con difficoltà riusciamo a mettere sul mercato quella che è la produzione primaverile delle piante fiorite. Cerchiamo di migliorare, creare spazi e mercati nuovi ma siamo un po’ in affanno. Quando la roba rimane invenduta, c’è un nodo alla gola”.

Sono una cinquantina i dipendenti tra Matera e Metaponto che, insieme ai figli e ai nipoti dei Dichio – “Hanno preso a cuore questo lavoro nonostante sia molto sacrificato”, sottolinea Giovanni – sono animati dalla passione per le piante. Ed è innegabile: basta entrare nei due vivai per venire rapiti dai colori, tantissimi fiori splendidi per la gioia dei nostri occhi.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap