giovedì, 25 Luglio 2024

Nella serata di lunedì 23 agosto, a Tursi, i Carabinieri della Compagnia di Policoro, nell’ambito dei servizi antidroga, hanno arrestato un 29enne della zona, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare i militari della Stazione di Tursi, da qualche tempo, tenevano sotto controllo il 29enne avendo notato movimenti sospetti presso un deposito di attrezzi agricoli ubicato in località “Fosso di San Nicola” a lui in uso e, valutato il momento opportuno, hanno deciso di procedere alla perquisizione. Proprio nel deposito i Carabinieri hanno rivenuto una pianta di marijuana dell’altezza di 2,50 metri, una cima di arbusto dello stesso genere dell’altezza di 1 metro, un ramo di analoga sostanza, in essicazione, di 50 cm, un barattolo in vetro contenente marijuana del peso di 40 grammi già pronta per essere venduta oltre a tutto l’occorrente per la coltivazione dello stupefacente.

Alla luce di quanto scoperto, il 29enne è stato dichiarato in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap