“Stai per commettere un terribile errore!”, i consigli di Olivier Sibony per evitare le trappole del pensiero

Forse non tutti sanno che “quando esprimiamo giudizi ed effettuiamo scelte – rispetto a cosa comprare, come risparmiare e così via – non siamo sempre “razionali”. O perlomeno, non “razionali nel senso ristretto della teoria economica, in cui si crede che le nostre decisioni tendano a ottimizzare un ventaglio di obiettivi pre-esistenti”.

Tutta colpa dei bias, secondo la definizione di Kahneman quegli errori sistematici, “preconcetti che ricorrono in maniera prevedibile in particolari circostanze”.

Olivier Sibony in Stai per commettere un terribile errore! Come evitare le trappole del pensiero (Raffaello Cortina Editore, Scienza e Idee – collana fondata da Giulio Giorello –, traduzione di Riccardo Mazzeo) con esempi concreti e supportato da una bibliografia vastissima, affronta quelle dinamiche che, purtroppo, a volte si mettono quasi automaticamente in moto e che ci disorientano di fronte ad alcune scelte facendo in modo di portarci verso la strada sbagliata.

Quello di Sibony è un saggio illuminante, una lettura in grado di aiutarci nel nostro piccolo ma anche di interpretare le decisioni sbagliate dei colossi, quelle degli amministratori delegati di grandi aziende quando in ballo ci sono milioni di euro: proprio come accadde a Blockbuster, oggi fallito, che rifiutò una proposta di Netflix. Ancora, cosa accade quando leader assennati finiscono per sostenere inconsapevolmente piani troppo ottimistici su cose che non possono controllare? Siamo al cospetto dell’antico errore dei dittatori che vengono rovesciati perché hanno finito per credere alla loro stessa propaganda”.

Eccesso di fiducia (in cui si attribuisce un peso eccessivo a una propria convinzione), pregiudizio confermativo (in cui si propende per la decisione che avvalora quanto pensavamo senza considerare le possibili alternative), trappola dello status quo (in cui si predilige una decisione che non smuova le acque, persino quando non ci sarebbe altro da fare) sono tutti pregiudizi che Sibony smaschera e analizza in questa piacevolissima guida a un processo decisionale assennato, nel business e nella vita quotidiana.

L’Autore, studioso di pensiero strategico e analisi dei processi decisionali, insegna all’École des Hautes Études Commerciales di Parigi. In qualità di senior partner, ha trascorso 25 anni negli uffici di Parigi e New York della McKinsey & Company, società di consulenza manageriale tra le più importanti al mondo.
L’ultimo suo libro, scritto con il premio Nobel Daniel Kahneman e con Cass Sunstein, è Rumore. Un difetto del ragionamento umano (Utet, 2021).

Rossella Montemurro

Pubblicità
Pubblicità

mercoledì Settembre 28, 2022

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Copy link
Powered by Social Snap