Si barrica in casa con la compagna e apre la bombola del gas. Tragedia sfiorata a Scanzano

È
da poco trascorsa la mezzanotte quando sul numero di emergenza 112 giunge una
richiesta di soccorso da parte di una donna che è bloccata dal proprio compagno
all’interno dell’appartamento in cui vive a Scanzano (MT). La comunicazione viene bruscamente
interrotta e sul posto viene immediatamente inviata una pattuglia di
Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Policoro. I militari
più volte invitano ad aprire la porta di casa, fin quando, percependo un forte
odore di gas provenire dall’appartamento, decidono di irrompere all’interno.
L’uomo, che brandiva un coltello da cucina, veniva disarmato e immobilizzato da
uno dei militari, mentre il secondo provvedeva a mettere in sicurezza una
bombola del gas lasciata intenzionalmente aperta, interrompendo così la
fuoriuscita della miscela e scongiurando più gravi conseguenze. Sul posto
sopraggiungeva una squadra dei Vigili del Fuoco di Policoro che unitamente ai
Carabinieri verificavano che ogni pericolo legato alla fuga di gas fosse stato
superato. Questo l’epilogo della vicenda che era iniziata alle ore 20:00 circa
della sera precedente, quando, al termine di un litigio, la donna, avendo
deciso di lasciare l’abitazione e porre fine alla relazione sentimentale,
veniva trattenuta in casa contro la sua volontà dall’uomo che, oltre a bloccare
la porta d’ingresso e nasconderne le chiavi, le impediva di richiedere aiuto
strappandole più volte di mano il telefono, fin quando riusciva ad allertare i
soccorsi. Nel corso delle operazioni sono stati sottoposti a sequestro tre
bombole di gas, tre accendini ed un coltello da cucina con lama della lunghezza
di 15 cm.. L’uomo è stato tratto in arresto nella flagranza del reato di
maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona e violenza privata.

 
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

mercoledì Marzo 7, 2018

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap