lunedì, 22 Luglio 2024

“I miei dipendenti sono più di 30, anche loro con famiglie, in palese disagio perché ad oggi ancora devono ricevere la Cassa Integrazione di Luglio. Loro che cercano risposte da me per il futuro, ma che con un dispiacere immenso non ho, perché é tutto molto incerto”.

Da domani, come da D.P.C.M., parrucchieri e centri estetici chiusi nelle zone rosse. E per Franco Salcuno, titolare di quattro attività a Matera, Policoro, Scanzano Jonico e Marconia di Pisticci, come per i suoi colleghi ricomincia l’incubo.

“Ad oggi, dopo aver adottato tutte le misure di sicurezza aziendale anticontagio previste dal protocollo nelle mie attività, con non indifferenti difficoltà e sacrifici sia da parte mia che da parte dei miei dipendenti – afferma Salcuno – sto cercando in ogni modo di venire incontro alle esigenze dei nostri clienti che vivono una situazione anche loro di disagio.

Vivo con la sensazione delle mani legate e la responsabilità di molte famiglie sulle spalle.

Per quanto potremmo reggere? Cosa devo rispondere ai miei ragazzi?

Io sinceramente non so cosa dire e come poter garantire loro… che cosa?”

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap