venerdì, 12 Luglio 2024

Con l’accusa, a vario titolo, di aver commesso reati contro la pubblica amministrazione e contro il patrimonio, undici persone (tra cui alcuni funzionari pubblici) sono state arrestate e poste ai domiciliari dalla Guardia di Finanza nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Matera. L’operazione vede impegnati cento militari delle Fiamme Gialle tra le province di Potenza, Matera, Taranto, Caserta, Roma, Milano e Torino.

Sono in corso sequestri per un valore totale di 8,2 milioni di euro.

Le ordinanze per gli undici arresti domiciliari, eseguite stamani dalla Guardia di Finanza, sono state emesse dal gip di Matera. I particolari in una conferenza stampa nel Palazzo di Giustizia di Matera alla quale parteciperà anche il Procuratore della Repubblica della Città dei Sassi, Pietro Argentino.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap