martedì, 16 Luglio 2024

Gli agenti di una Volante della Polizia di Stato in servizio di controllo del territorio durante la notte, mentre transitavano lungo via Madonna delle Virtù nei Rione Sassi, si sono accorti di una sagoma umana sporgersi pericolosamente oltre il parapetto in ferro dell’affaccio sulla Gravina, situato in piazza San Pietro Caveoso, in un’area purtroppo nota per essere stata in passato teatro di tragici episodi.

Resisi conto che si trattava di una persona forse con intenzioni suicide e che comunque si trovava in condizioni di estremo pericolo per la propria vita, gli operatori sono accorsi prontamente per evitare che potesse precipitare nel burrone, riuscendo a trarla in salvo.

Dopo averla allontanata dalla balaustra, gli operatori hanno accertato che si trattava di una giovane donna in viaggio di nozze a Matera un po’ agitata per aver appena litigato con il suo sposo.

La donna, dopo essere stata riportata alla calma e aver preso coscienza della gravità del suo comportamento, ha ringraziato sentitamente i poliziotti per il loro tempestivo intervento.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap