venerdì, 12 Luglio 2024

“l politico è un servitore; quando il politico non è un servitore è un cattivo politico, non è un politico”. Sono le parole di Papa Francesco che in mattinata nel Palazzo Apostolico Vaticano ha ricevuto in udienza i giovani del “Progetto Policoro”, promosso dalla Conferenza episcopale italiana. Tra loro anche il maestro Uccio Santochirico del laboratorio d’arte solidale della cooperativa Oltre l’arte di Matera che ha donato al Santo Padre una colomba in cartapesta realizzata dagli ospiti della comunità Emmanuel di Salandra sotto la sua supervisione.

“La politica oggi non gode di ottima fama, soprattutto fra i giovani. Le cause sono molteplici, ma come non pensare alla corruzione, all’inefficienza, alla distanza dalla vita della gente? Proprio per questo c’è ancora più bisogno di buona politica – ha aggiunto -. E la differenza la fanno le persone. Lo vediamo nelle amministrazioni locali: un conto è un sindaco o un assessore disponibile, e un altro è chi è inaccessibile; un conto è la politica che ascolta la realtà, che ascolta i poveri, e un altro è quella che sta chiusa nei palazzi, la politica ‘distillata’”.
“La vostra preoccupazione non sia il consenso elettorale né il successo personale, ma coinvolgere le persone, generare imprenditorialità, far fiorire sogni, far sentire la bellezza di appartenere a una comunità. La partecipazione è il balsamo sulle ferite della democrazia”. Il Pontefice ha invitato i giovani a “dare il vostro contributo, a partecipare e a invitare i vostri coetanei a farlo, sempre con il fine e lo stile del servizio”.

Foto in copertina dalla pagina Facebook Uccio Matera Lab

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap