martedì, 16 Luglio 2024

Nell’odierna mattinata si è tenuta una giornata formativa degli operatori di polizia deputati al controllo antimafia dei dati contenuti nel “settimanale di cantiere” e che riguarderanno le maestranze, le targhe e i telai dei mezzi e tutti i soggetti che a vario titolo entreranno nei cantieri aperti per la realizzazione dell’opera.

       Il controllo degli anzidetti dati sarà effettuato tramite il sistema informativo SIAS, messo a disposizione da RFI.

       Alla giornata formativa ha partecipato personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della DIA, dell’Ispettorato del Lavoro e della Prefettura.

       Nell’introdurre i lavori della giornata formativa, il Prefetto di Matera ha espresso soddisfazione “per l’impegno profuso dalle Forze dell’Ordine, dalla DIA e da RFI nell’organizzazione di un passaggio formativo fondamentale, che ci consentirà di essere pronti ad effettuare tempestivamente tutti i controlli antimafia nei cantieri aperti per la realizzazione dell’opera ferroviaria”.

     La suddetta attività, ha concluso il Prefetto, “è un presidio di legalità fondamentale per contrastare tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap