lunedì, 22 Luglio 2024

L’attività didattica in aula è sospesa, ma non si ferma il Premio Nazionale Microconferenze, nato da una sperimentazione didattica dell’IIS Fermi di Policoro. Anche quest’anno, per la seconda edizione, l’iniziativa si apre agli studenti di tutta Italia.

I lavori dei ragazzi saranno valutati da una giuria di qualità, tra cui spiccano i nomi dell’attore Giovanni Scifoni; del filosofo della comunicazione Bruno Mastroianni; del giornalista e blogger Filippo Sensi, già portavoce e capoufficio stampa di Palazzo Chigi; Valentina Santarpia, giornalista del Corriere della Sera; Federico Blumer, creatore del format narrativo on line “Il viaggio di scoperta”, Mattia Ferraresi, corrispondente del Foglio dagli Stati Uniti e Francesco Frascari, a.d. di Appears.

La microconferenza è una performance di public speaking (min. 5 – max 15 minuti) legata a contenuti di apprendimento scolastico e realizzata con l’ausilio di supporti multimediali quali Power point, Keynote, etc.

Si differenzia dalla normale esposizione (lezione o interrogazione) per l’attenzione posta alla comunicazione dei contenuti disciplinari. Rappresenta, perciò, un innovativo  punto di incontro tra il mondo della scuola e quello della comunicazione.

Sulla pagina https://www.amoreperilsapere.it/microconferenze/ saranno caricati anche dei video che accompagneranno i ragazzi nella preparazione della microconferenza e sempre su quella pagina sarà possibile iscriversi.

La scelta del tema, La crisi, le crisi, la rinascita”, nasce dal desiderio di approfondire l’esperienza drammatica di questi giorni. Il tema, infatti, è ricco di implicazioni interdisciplinari e potrà essere declinato in modo creativo e originale da ciascuno studente.

La scadenza per la presentazione degli elaborati (gli studenti dovranno caricare il video in un apposito form) è prevista, a seguito di una proroga, per il 13 giugno 2020. Il Premio Nazionale Microconferenze è promosso da IIS Fermi di Policoro (Matera), prodotto da Fondazione Euducation e Associazione Amore per il Sapere – ApiS, in collaborazione con Romanae Disputationes e Dire, Fare, Insegnare. Gli studenti del Fermi, su iniziativa della dirigenza, parteciperanno al concorso in una apposita sezione interna.

Giovanna Tarantino, Dirigente Scolastico dell’IIS Fermi di Policoro, ha così commentato l’iniziativa: “Non abbiamo voluto perdere l’opportunità di confermare una proposta metodologica innovativa sperimentale che in questi anni ha fatto registrare un ampio interesse, anche nazionale. Siamo convinti della bontà della proposta, tanto più in un contesto di Didattica a Distanza, dove le azioni didattiche sincrone sono alternate da momenti di attività in cui gli studenti sono coinvolti in impegni individuali, realizzando compiti con risorse tecnologiche e piattaforme usate durante la lezione d’aula”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap