I riconoscimenti del “Premio letterario nazionale Carlo Levi”, organizzato dal “Circolo culturale Nicola Panevino” e giunto alla XXIV edizione, saranno assegnati ad Aliano il 9 novembre 2022, alle ore 16.30, nell’Auditorium comunale.

La data dell’evento, prevista in un primo momento a ottobre 2022, è stata posticipata per motivi organizzativi.

Il presidente del Circolo Panevino, don Pierino Dilenge, nei giorni scorsi, ha comunicato agli scrittori le decisioni della Giuria, presieduta da Raffaele Nigro, invitandoli nel paese del confino dell’autore del “Cristo si è fermato a Eboli” per la tradizionale cerimonia di premiazione.

Per la sezione saggistica nazionale, il premio va a Vittorio Sgarbicon illibro “Raffaello – Un Dio mortale”(Casa editrice La nave di Teseo).

Per la sezione narrativa nazionale il riconoscimento va a

Roberto Pazzicon il libro “Hotel Padreterno(Casa editrice La nave di Teseo).

A Francesco Montemurro va il premio della sezione saggistica Basilicata con il libro “Il barone de Bernaudo, eretico del Cinquecento e l’infelice matrimonio di sua figlia Cornelia” (Casa editrice Cacucci).

Vito Mecca si aggiudica il premio per la sezione tesi di laurea su Carlo Levi con il titolo “Carlo Levi dall’indistinto al reale”(Università degli Studi della Basilicata/Oltrarte-Telemaco).

La Giuria riconosce un premio speciale a Emilio Chiorazzocon illibro “La scelta difficile” – Nicola Panevino, il giudice partigiano”(Casa editrice Edigrafema) e una segnalazione per Antonio Vito Boccia autoredel titolo “La difesa del synoro tra Kalabria e Loukania” (Pellegrini Editore).

Il Premio letterario Levi si avviò nel 1988 ad Aliano per poter rappresentare un momento importante di celebrazione dell’opera leviana. Si partì con una sola sezione riservata alle tesi di laurea su Carlo Levi. Se ne aggiungeranno altre, tra cui quelle per la saggistica, la narrativa e per gli autori stranieri. Sul palco della rassegna, ormai un appuntamento fisso in Basilicata, si sono alternati negli anni intellettuali, grandi scrittori nazionali, firme note del giornalismo italiano, docenti universitari e critici letterari, ma anche giovani autori e ricercatori.

L’elenco dei vincitori, oltre che inviato agli organi di informazione, viene pubblicato sul sito del Comune di Aliano.

Pubblicità
Pubblicità

lunedì Settembre 26, 2022

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Copy link
Powered by Social Snap