Polizia Stradale, anche a Matera il progetto Edward – Giornata Europea zero vittime sulla strada

 

Il Network Europeo delle Polizie Stradali “TISPOL”, di
cui l’Italia ha acquisito la presidenza a far data dal 1 ottobre 2016, ha
programmato nella giornata del 19 settembre 2018, l’effettuazione di una
Campagna Europea congiunta denominata “Edward”, allo scopo di ottenere, a
livello europeo, una giornata a zero vittime sulle strade.

Numerosi e vari gli ulteriori e collaterali scopi
dell’iniziativa in questione:
        
aumentare la consapevolezza sociale del
fenomeno della mortalità ed incidentalità grave sulle strade europee, oggi più
che mai in aumento; 
        
richiamare l’attenzione degli utenti della
strada sulla necessità di riallinearsi agli obiettivi europei relativi alla
riduzione del 50% del numero delle vittime sulle strade entro il 2020; 
        
dimostrare che, con un ampio sostegno da
parte della collettività, si può essere in grado di ridurre il numero di vittime
e feriti gravi sulle strade europee. 
In occasione di tale operazione la Polizia Stradale
della Provincia di Matera insieme a tutte le Polizie stradali presenti sul
territorio Italiano ed Europeo, predisporrà servizi volti alla riduzione delle
principali cause dell’incidentalità, con particolare riguardo all’elevata
velocità, al mancato utilizzo dei dispositivi di sicurezza, dei sistemi di
ritenuta per bambini e del casco protettivo e all’uso di telefoni cellulari
alla guida (principale causa di distrazione).
“Gli automobilisti, in modo consapevole o meno, – si
legge in un comunicato stampa della Polizia – mettono a rischio se stessi e gli altri utenti con l’eccessiva velocità, assumendo bevande
alcooliche prima di porsi alla guida, non usando le cinture di sicurezza,
utilizzando il telefono alla guida, guidando veicoli non in regola con la
manutenzione, parcheggiando in aree riservate alle biciclette, bloccando
passaggi pedonali, ponendo in essere manovre rischiose.
Non sono solo gli automobilisti i responsabili. Molti
ciclisti e pedoni mettono a rischio la propria vita non rispettando il codice o
cercando scorciatoie.
Nei giorni precedenti al progetto Edward, vogliamo che
tutti gli utenti della strada pensino ai rischi che corrono, a quelli che fanno
correre e a cosa fare per ridurli.
L’obiettivo di Tispol è che nessuno debba morire sulle
strade in Europa il 19 settembre.
E mentre riflettiamo su come usiamo le strade,
crediamo che il progetto Edward possa fare la differenza nel contribuire in
modo significativo al raggiungimento dell’obiettivo della riduzione dei morti e
feriti gravi sulle strade.
Insieme dobbiamo e possiamo fare di più e riteniamo
che una giornata dedicata alla sicurezza stradale e alla sensibilizzazione degli
utenti della strada, affinché non vengano attuati comportamenti scorretti alla
guida, possa realizzare il nostro obiettivo: “Giornata Europea zero vittime
sulla strada”.
Tutti dobbiamo sentirci parte di questo progetto. Perché
le piccole azioni portano a grandi risultati”.
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap