Pattuglie dei Carabinieri Forestali a cavallo nell’area del Parco delle Chiese Rupestri della Murgia Materana

                                           

        Nello
scorso fine settimana si è svolto il primo servizio di pattugliamento dei
Carabinieri Forestali a cavallo nell’area del Parco delle Chiese Rupestri della
Murgia Materana.  D’intesa con il Comune
di Matera e con l’Ente Parco, il Comando Regione Carabinieri Forestale
Basilicata, ha programmato una serie di attività di vigilanza ambientale che si
svolgerà almeno fino alla fine del mese, a tutela dei valori paesaggistici e
ambientali presenti.

       La zona prescelta è una Z.S.C. (Zona
Speciale di Conservazione) facente parte del più esteso ambito territoriale che
costituisce il Parco delle Chiese Rupestri.

      Le modalità di svolgimento del servizio
sono state concepite in ragione della natura del sito e della presenza di un
notevole afflusso turistico. In particolare, il servizio di controllo del
territorio e polizia di prossimità, a tutela delle bellezze naturali e dei luoghi
di interesse, è stato effettuato da una pattuglia di Carabinieri Forestali a
cavallo supportati da un’unità speciale,  costituita dal Comando Stazione Mobile
Carabinieri Forestale, con cavalcature messe a disposizione dal Reparto
Carabinieri Forestale per la Biodiversità di Potenza.

     I militari hanno effettuato il
pattugliamento di un esteso comprensorio che include alcune  chiese rupestri e l’area prossimale al
villaggio trincerato di Murgia Timone.

     Per il notevole afflusso turistico, tali
aree sono oggetto di particolare interesse culturale e ambientale. Infatti,
oltre alle bellezze archeologiche presenti, nella zona è possibile ammirare una
flora (pseudosteppa mediterranea, etc.) e una fauna (capovaccaio, falco
grillaio, etc.) esclusive e di notevole pregio in termini di biodiversità e più
in generale di ecosistemi.

         Il
Presidente dell’Ente Paco della Murgia Materana, Michele Lamacchia, esprime “Gande
soddisfazione per l’intesa raggiunta con il Comandante Maggiore Giovanni
Adinolfi per l’attivazione del servizio di pattugliamento a cavallo ai fini di
tutela e salvaguardia nel Parco in un sito sensibile e delicato quale è Murgia
Timone. Il pattugliamento a cavallo, espletato dai Carabinieri Forestali, oltre
a essere un importante deterrente nei confronti di coloro che non hanno
rispetto del Sito in questione, rappresenta un bellissimo ritorno di immagine
in un contesto unico nel suo genere, oggi finestra privilegiata sul Mondo”.
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap