Non si rassegna alla fine della relazione e aggredisce la ex moglie. 56enne materano arrestato dalla Polizia

 Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato un uomo di 56 anni, residente a Matera, per stalking nei confronti dell’ex coniuge.

Nei giorni scorsi, gli operatori della Squadra Mobile gli avevano notificato la misura del “Divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima”, disposta dal Tribunale di Matera, poiché si era reso responsabile di gravi e ripetuti atti persecutori e di violenza privata nei confronti della donna.

L’uomo, che non aveva mai accettato la fine della relazione, negli ultimi mesi aveva pedinato, minacciato, insultato e aggredito più volte la donna, chiedendole insistentemente di tornare a vivere con lui.

 In un episodio, mentre la donna era alla guida della propria auto, con manovre pericolose e tagliandole la strada, l’aveva costretta a fermarsi e a parlare con lui, inducendola successivamente a cambiare le proprie abitudini per non incontrare più il suo ex marito.

 Versando ormai in un grave stato d’ansia e di paura, la donna si era perciò rivolta in Questura per denunciare il comportamento persecutorio di cui era vittima; gli Agenti della Squadra Mobile l’hanno ascoltata e potuto così ricostruire i diversi episodi.

Nonostante l’obbligo di mantenere la distanza di almeno duecento metri dalla ex coniuge, come disposto dal provvedimento del Tribunale, l’uomo, dopo averla notata alla guida della propria auto, ha iniziato a inseguirla a bordo del suo veicolo per le vie del centro cittadino. Benché la vittima cercasse di farlo desistere, il 56enne ha continuato a pedinarla nel traffico per circa tre chilometri, fino a fermarla per chiederle insistentemente di ritirare le denunce presentate contro di lui.

 Un equipaggio della Squadra Mobile, che lo aveva riconosciuto e notato la sua pericolosa condotta di guida, è intervenuto in quel frangente e lo ha bloccato, impedendo che il suo comportamento illecito giungesse a peggiori conseguenze. Si é proceduto pertanto al suo arresto e, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, é stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Pubblicità
Pubblicità

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap