“Vivere in una gabbia d’oro non è la ricetta per la felicità.” Ne è convinta Nerina, la formica protagonista di Nerina Giramondo (PAV Edizioni), la favola di Antonella Tamiano.

Nerina Giramondo è una storia illustrata (l’autrice è infatti anche una pittrice) per i più piccoli, con una morale significativa che non la rende scontata.

Nerina, formichina rossa, un giorno decide di andar via da Boscolandia. Non ne può più, nonostante sia un luogo all’insegna della serenità per tutti i suoi minuscoli abitanti. Nerina, però, vuole cercare il senso della vita, a dispetto degli altri che a Boscolandia hanno trovato una propria dimensione.

La formica sarà protagonista di tante avventure e, alla fine, giungerà alla consapevolezza che “la felicità è molto più vicina di quello che si possa immaginare… A volte lei corre via da quelli che la desiderano, per colorare la vita di chi sa aspettare”.

Vivacissime e accattivanti le immagini, bella la trama che, parlando ai bambini, ha un chiaro messaggio anche per i più grandi.

Antonella Tamiano è una pittrice, scrittrice e poetessa leccese laureata in Beni Culturali. Sin dall’adolescenza ama la pittura e la poesia, forme d’espressione che vive e rappresenta. Negli corso degli anni ha partecipato a numerose mostre di carattere collettivo e personale vincendo premi e trofei in Italia e all’estero. Ha lavorato in diverse scuole nella realizzazione di progetti, sullo studio della pittura, della storia dell’arte, sulla scrittura creativa e figurativa. Molti dei suoi racconti e poesie sono presenti in antologie di carattere nazionale e internazionale. Le sue opere poetiche sono state tradotte in diverse lingue. Alcune sono state scelte per far parte dell’antologia poetica Entre Canibales una raccolta poetica di autori vari, in Argentina a Buenos Aires, edizioni Ser Seres Ediciones 2018. Nel 2014 ha pubblicato il romanzo EmorA da uno stivale all’altro. Nel 2015 una silloge di poesie Di…Versi In…Versi. Nel 2016 il bioromanzo L’essenza di Etra con il quale ha partecipato alla trasmissione televisiva di Marzullo su Rai1. Nel dicembre 2017 pubblica il libro Come frammenti di stelle, una raccolta di otto storie.  Ha ottenuto importanti premi e riconoscimenti, finalista al concorso poetico internazionale “La beauté”, in Antibes (Francia) nel marzo 2019. In aprile dello stesso anno L’émotion d’un moment è finalista ed inclusa nell’antologia Recueil de Poèmes al concorso “Ville de Pollestress” (Francia). Vince il 1° Premio al prestigioso concorso “G.G.Belli”, XXX ediz. in Campidoglio a Roma; il 1° Premio “Books for Peace” a Pal.zo Cesi in Vaticano a Roma; il 1°premio alla carriera “Gran Galà Cultura Rende… In Versi” 2019. Lo scorso anno ha pubblicato Silenziosi riflessi di un artista minore.

Rossella Montemurro

Pubblicità
Pubblicità