Matera: ZTL Sassi e centro storico ordinanza Polizia Locale per controllo in uscita dei veicoli non autorizzati

E’ stata pubblicata l’ordinanza della Polizia Locale di Matera per l’attivazione del sistema dei varchi elettronici per il controllo elettronico delle uscite dalle zone a traffico limitato finalizzata a rilevare l’infrazione della circolazione nella ztl a seguito dell’eventuale elusione del controllo in ingresso e in itinere. Di seguito il testo integrale dell’ordinanza.

Il dirigente

Premesso che:
– con decreto dirigenziale Prot. n. 377 del 30ottobre 2018, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione, gli Affari Generali ed il Personale – Direzione Generale per la Sicurezza Stradale, ha autorizzato il Comune di Matera all’installazione ed all’esercizio di quattro impianti per il controllo elettronico dei veicoli in uscita dalle Zone a Traffico Limitato Centro Storico (varco ubicato in Via R. Scotellaro, intersezione Via del Corso e in Via S. Francesco, intersezione Via del Corso) e Rioni Sassi (varchi ubicati in Via D’Addozio, intersezione Via S. Stefano e Via B. Buozzi intersezione Via Casalnuovo);
– in data 23.01.2020 è stata ultimatala fornitura e certificata la regolare esecuzione degli interventi relativi a n. 3 varchi e precisamente:
o Via B. Buozzi, intersezione Via Casalnuovo;
o Via D’Addozio, intersezione Via Santo Stefano;
o Via R. Scotellaro, intersezione Via del Corso;
– tali impianti sono costituiti dal sistema denominato “K53700/SA” della società Project Automation S.p.a., di cui ai decreti dirigenzialidel Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti prot. n. 2528 del 5 maggio 2011, n. 3245 del 13 giugno 2011, n. 6268 del 23 dicembre 2011, n. 6408 del 15 novembre 2012 e n. 4290 del 15 settembre 2014;
– ai fini dell’attivazione degli impianti automatici per la rilevazione dei transiti in uscita e dell’accertamento delle violazioni, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in sede di rilascio dell’autorizzazione con il decreto sopra citato, ha disposto che venga espletato un periodo di pre-esercizio di durata non inferiore a 30 giorni;
– con ordinanza n. 332 del 29luglio 2020 sono stati attivati i tre nuovi impianti per il controllo elettronico dei veicoli in uscita dalle Zone a Traffico Limitato di cui sopra, con l’avvio della fase di pre-esercizio, di durata non inferiore a 30 giorni, da realizzarsi sotto il controllo della Polizia Municipale, come prescritto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi Informatici e Statistici – Direzione Generale per la Sicurezza Stradale, con il citato decreto dirigenziale Prot. n. 377 del 30 ottobre 2018;
– durante il periodo di pre-esercizio non sono stati riscontrati inconvenienti al sistema e quindi è possibile procedere con l’avvio della fase di esercizio definitivo;

Visti gli artt. 5,6 e 7 del C.d.S emanato con D. Lgs. N. 285/1992 e ss. mm.ii.;

Visto il regolamento di esecuzione e di attuazione del C.d.S. emanato con D.P.R. n. 495/1992;

Visto il D.Lgs. n. 267/2000 (T.U.E.L.)

Visto il D.P.R. n. 250 del 22.06.1999 “Regolamento recante le norme per l’autorizzazione all’installazione ed all’esercizio degli impianti per la rilevazione degli accessi di veicoli ai centri storici ed alle zone a traffico limitato”;

Visto il punto 5.3 del provvedimento in materia di videosorveglianza dell’08.04.2010 da parte del garante per la protezione dei dati personali, che disciplina le modalità di utilizzo dei dispositivi elettronici per la rilevazione di violazioni al Codice della Strada;

Visto l’art. 11 comma 3 del D.P.R. 24.07.1996 n. 503 “Regolamento recante norme per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici”;

ordina con decorrenza dalle ore 00.00 del giorno sabato 10ottobre 2020:
l’avvio della fase di esercizio definitivo di tre nuovi impianti per il controllo elettronico dei veicoli in uscita dalle Zone a Traffico Limitato,costituiti dal sistema di controllo denominato “K53700/SA” della società Project Automation S.p.a., di cui ai decreti dirigenzialidel Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti prot. n. 2528 del 5 maggio 2011, n. 3245 del 13 giugno 2011, n. 6268 del 23 dicembre 2011, n. 6408 del 15 novembre 2012 e n. 4290 del 15 settembre 2014, installati, giusta autorizzazione decreto dirigenziale Prot. n. 377 del 30 ottobre 2018, in corrispondenza dei seguenti varchi:
1. Via B. Buozzi, intersezione Via Casalnuovo;
2. Via D’Addozio, intersezione Via Santo Stefano;
3. Via R. Scotellaro, intersezione Via del Corso.

I trasgressori saranno puniti a norma del Codice della Strada.

Gli Operatori del Servizio di Polizia Locale nonché degli altri Organi di Polizia Stradale di cui all’art. 12 del Nuovo Codice della Strada sono incaricati della vigilanza per l’esatta osservanza della presente ordinanza.

avvisa a norma dell’art. 3, comma 4, della Legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni si avverte che, avverso la presente ordinanza, in applicazione del Codice del processo amministrativo, chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere per incompetenza, per eccesso di potere o per violazione di legge, entro 60 giorni dalla pubblicazione e/o dalla notificazione, al Tribunale amministrativo Regionale della Basilicata.

A norma dell’art. 8 della succitata Legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni, si rende noto che il responsabile del procedimento istruttorio ai fini della presente ordinanza è il Ten. Giacomo Patierno – Funzionario P.O.Responsabile dell’Ufficio Traffico del Settore Polizia Locale.

Questa Amministrazione declina ogni responsabilità civile e penale per danni a cose o persone che potrebbero derivare dall’inosservanza del presente atto.

Dispone il presente provvedimento sia portato a conoscenza del pubblico mediante i normali mezzi di informazione.

che la presente ordinanza sia trasmessa a mezzo pec, a cura del Comando di Polizia Locale, ai sottoelencati Enti/Interessati:

1. Questura di Matera;
2. Prefettura di Matera;
3. Comando Provinciale Carabinieri Matera;
4. Guardia di Finanza Matera;
5. Comando Vigili del Fuoco Matera;
6. A.T.I. Miccolis-Caronte;
7. COSP Tecnoservice;
8. Servizio di emergenza 118.

GLI ORARI IN VIGORE DELLA ZTL DALL’1 OTTOBRE 2020 AL 31 MARZO 2021

In vigore dall’1 ottobre 2020 al 31 marzo 2021 i nuovi orari della zona a traffico limitato nei Sassi e nel centro storico della città di Matera.

Via Roma (Ztl Prefettura) attiva: feriali dalle 20,30 alle 24, sabato dalle 203, alle 24, domeniche e festivi dalle 18 alle 24

via Ascanio Persio attiva: feriali dalle 20,30 alle 24, sabato dalle 16 alle 24, domeniche e festivi dalle 00,00 alle 24

via Scotellaro e via Stigliani attiva tutti i giorni dalle 00,00 alle 24

via delle Beccherie attiva tutti i giorni h24

via Buozzi e via D’Addozio (ingresso rioni Sassi) attiva tutti i giorni dalle 10 alle 20.

Per queste aree il carico e scarico nei giorni feriali e festivi è così regolato: 7-10,30 e 15-17

Apu barriere – orario carico e scarico

Pilomat via delle beccherie, via del corso (accesso da piazza Vittorio Veneto) 1 fioriera via San Biagio, accesso da piazza Vittorio Veneto), 2 fioriere via Roma e via Ascanio Persio (accesso da piazza Vittorio Veneto), 1 fioriera Piazza Pascoli (via Ridola): feriali dalle 4 alle 8, festivi h24;

Piazzetta Bracco: tutti i giorni dalle 7 alle 10,30 e dalle 17 alle 18,30;

Pilomat via Volta e pilomat Piazza del sedile (non funzionante): tutti i giorni h24;

Piazza Ascanio Persio: Feriali dalle 3 alle 8,30 e dalle 14 alle 16, festivi h24

Pubblicità
Pubblicità

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap