Matera, tentarono di rapinare una gioielleria a marzo 2020: avviso di garanzia della Polizia nei confronti di quattro persone

La Polizia di Stato ha notificato l’Avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di quattro soggetti, tra cui una donna, tutti residenti in Bari e di età compresa tra i 32 e i 46 anni. Il reato ipotizzato nei confronti dei quattro indagati è di tentata rapina in concorso pluriaggravata, commessa il 9 marzo 2020 ai danni di una nota gioielleria del centro di Matera.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera, sono state svolte dalla Squadra Mobile di Matera, che si è avvalsa dell’analisi di immagini di telecamere, di tabulati telefonici e telematici, nonché dell’escussione di persone informate sui fatti.

Secondo le risultanze delle articolate indagini, dopo aver pianificato la rapina a seguito di diversi sopralluoghi, i quattro complici sarebbero giunti a Matera nella data suindicata a bordo di due autovetture, una delle quali oggetto di furto e con targa alterata.

Mentre due di essi sarebbero rimasti all’esterno, la donna e il quarto complice sarebbero entrati nella gioielleria simulando di essere clienti interessati all’acquisto di un orologio Rolex, ed avrebbero convinto il titolare ad aprire la vetrina per poter visionare alcuni modelli.

A quel punto, l’uomo avrebbe puntato contro il titolare una pistola intimandogli di consegnargli i preziosi. Ma la decisa reazione della vittima e di un suo conoscente lì presente, che avrebbero ingaggiato una colluttazione con l’uomo, avrebbe costretto i due rapinatori a uscire dal negozio senza aver prelevato nulla e a darsi alla fuga unitamente ai loro complici che li attendevano all’esterno.

Le complesse indagini svolte dagli Agenti hanno consentito di giungere all’identificazione dei probabili autori, alla ricostruzione delle fasi preparatorie, esecutive e successive della tentata rapina, all’individuazione delle autovetture utilizzate e dei luoghi ove i presunti rapinatori si sarebbero riuniti prima e dopo il tentativo delittuoso. 

Pubblicità
Pubblicità

venerdì Agosto 5, 2022

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap