Nel corso della settimana,
i Carabinieri della Compagnia di Matera, nell’ ambito di specifici controlli
tesi al contrasto dei reati contro il patrimonio, con particolare riguardo ai
furti, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di
Matera, diretta dal Procuratore dott. Pietro Argentino, un 40enne del posto,
ritenuto responsabile di furto di metano.

In particolare i militari
della Stazione di Matera, coadiuvati da personale di una nota società di
fornitura del citato gas, hanno scoperto che il soggetto in questione, aveva
manomesso il contatore del metano, servente la propria abitazione. Con tale
stratagemma truffaldino, il 40enne ha rifornito la propria abitazione di gas,
per circa 1000 euro.  L’ uomo, alla luce
di quanto emerso, al termine degli accertamenti, è stato denunciato all’
Autorità Giudiziaria.

  

Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *