sabato, 13 Luglio 2024

Il 2019 è stato un anno importante per Matera e le sue eccellenze gastronomiche.

Proprio mentre la città si proponeva al mondo, in tutta la sua bellezza e con un ricco e interessante programma di eventi, quale Capitale europea della Cultura, alcune fra le più importanti e storiche aziende lucane, raggiungevano risultati di eccellenza nei rispettivi settori.

L’Azienda vinicola Dragone, storico marchio dell’enologia materana, si è infatti aggiudicata, nel 2019, il titolo di “Campione del Mondo Rosè da vitigni autoctoni” con l’etichetta EGO SVM, uno spumante rosè metodo classico DOP ottenuto da uve primitive autoctone.

Il premio, assegnato nel corso del Challenge internazionale Euposia, ha ovviamente acceso i riflettori su uno spumante che sta brillantemente rappresentando la Città dei Sassi e l’emergente produzione di vini di qualità, anche grazie al continuo impegno della famiglia Dragone e dei suoi eredi, con Michele Dragone in prima linea nell’aver lavorato per proporre uno spumante radicato al territorio materano.

Anche il pane di Matera, simbolo della cultura contadina materana, ed eccellenza a tavola, ha portato lustro alla città, venendo inserito fra i migliori Pani e Forni d’Italia, secondo una delle più specializzate e accreditate riviste a livello internazionale, il Gambero Rosso. Il gruppo editoriale, con le sue guide che sono considerate delle vere e proprie Bibbie nel mondo dei gourmet in Italia e nel mondo, ha piazzato uno storico forno a legna materano, Pane&Pace di Lucia Perrone, fra i migliori forni d’Italia, riconoscendo la grande qualità ed il lavoro alla base della produzione di un pane apprezzato da tutti.

L’Ente Parco della Murgia materana, nell’ottica della valorizzazione e promozione di quelle eccellenze lucane che danno lustro al territorio, affiancando le due storiche aziende, consapevoli dell’importanza di rappresentare il grande lavoro, la tenacia ed il gigantesco attaccamento al territorio che c’è alla base delle loro produzioni, ha deciso di continuare a celebrare l’eccellenza materana e lucana, con un appuntamento focalizzato, appunto, sulle due eccellenze premiate, spumante e pane, attraverso un incontro che celebri questi “fermenti lucani”.

Sono infatti i lieviti a dare vita alle fermentazioni dalle quali è possibile ottenere pani e vini eccellenti, ovviamente partendo da materie prime di qualità.

Nel tardo pomeriggio del 27 gennaio 2020, dalle ore 19:00, invece, presso l’Azienda Agricola Dragone in Contrada Pietrapenta, si terrà un incontro fra le aziende premiate e gli operatori del settore, per presentare traguardi ed obiettivi delle due aziende e condividere un aperitivo lucano di festeggiamento.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap