mercoledì, 17 Luglio 2024

Tragedia a Nova Siri, perdono la vita due Vigili del Fuoco

Stavano mettendo in salvo una famiglia che si trovava in un'abitazione minacciata dalle fiamme Nicola Lasalata e Giuseppe Martino, i due Vigili del Fuoco originari di Matera, che hanno perso la vita nel pomeriggio di oggi durante le operazioni di...

Oggi, 22 settembre 2021, il presidente del Circolo Culturale La Scaletta Paolo Emilio Stasi e il socio fondatore del Circolo Giorgio Corazza, hanno consegnato all’associazione ONLUS Don Giovanni Mele il ricavato delle offerte libere delle tre serate estive dal titolo ‹‹…E quindi uscimmo a riveder le stelle››.

L’iniziativa, organizzata dal Circolo La Scaletta e a cura di Edoardo Delle Donne, che si è svolta nelle date 27 luglio, 3 e 10 agosto presso il cortile della Prefettura di Matera, ha affrontato il tema del ritratto nella grande pittura, soffermandosi nella prima serata su Dante Alighieri, padre della letteratura e della lingua italiana, nell’anno in cui ricorrono i 700 anni dalla morte del sommo poeta.

Il presidente ha incontrato in mattinata la sig.ra Di Muro Rosaria, presidente dell’associazione Don Giovanni Mele e la sig.ra Giulia Mele, per la consegna dell’assegno che verrà utilizzato per la Mensa dei bisognosi, gestita dall’associazione. Nell’occasione è stato possibile prendere visione dello straordinario contributo offerto dai volontari che già dalle prime ore del mattino sono a lavoro per la preparazione dei pasti e per organizzare le sacche per l’asporto del pranzo (causa Covid non è più possibile ospitare i bisognosi all’interno della struttura).

Proprio a questo proposito, la presidente Di Muro e la sig.ra Mele hanno espresso la loro preoccupazione per i ritardi nella realizzazione della nuova struttura – che sorgerà nella vicina Via Cererie (antistante l’ex Barilla) ed accoglierà i nuovi spazi della mensa – sottolineando la necessità di averla presto a disposizione in quanto la crescente quantità di persone che necessitano di aiuto non possono più essere ospitate negli attuali augusti spazi; per questo la presidente Di Muro e tutti i volontari auspicano che al più presto sia approvato il progetto da parte dell’Amministrazione comunale e che si possa procedere all’inizio dei lavori.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap