giovedì, 25 Luglio 2024

Ci sono anche i ragazzi della scuola secondaria di primo grado Nicola Festa (I. C. Minozzi Festa di Matera) nella giuria del Cactus International Children’s and Youth Film Festival 2022, un evento internazionale che promuove la cittadinanza attiva, la promozione delle diversità culturali e l’inclusione attraverso un concorso cinematografico con opere di alto profilo artistico e umano. Referente del progetto è la prof.ssa Arianna Di Trani.

I Cactus Lab sono attività di formazione e aggregazione sociale che si sviluppano nel corso di tutto l’anno e si rivolgono a bambini e ragazzi fino ai 29 anni di età. Si tratta di laboratori teorici e pratici che ruotano attorno alle storie e ai diversi modi che abbiamo per scovarle, raccontarle o fruirne; in una parola: viverle. Che si tratti di suoni, immagini, gesti o parole, i Cactus Lab toccano diverse forme di espressione artistica, e sono pensati in base all’età e agli interessi delle persone a cui si rivolgono, a partire dalla zona di comfort di ciascuno ma con lo sguardo un po’ più in là, in modo da uscirne ogni volta con qualche competenza in più.

I laboratori sono un luogo fisico, come le botteghe di una volta in cui svolgere, accanto a professionisti di settore, attività d’artigianato come la costruzione di una storia o di una scena; ma sono anche un luogo metaforico, in cui ciascuno possa mettere a servizio degli altri il proprio bagaglio personale di esperienze e conoscenze. Un luogo in cui scoprire il valore del lavoro di gruppo, dove sperimentare che l’insieme è più della somma delle singole parti.

In questo modo si fa un altro piccolo passo in avanti verso il mondo che vorremmo, un mondo fatto di cooperazione e collaborazione, con la consapevolezza che le storie sono il modo in cui comunichiamo che ogni diversità è ricchezza e che ogni essere umano è una risorsa. I ragazzi, accompagnati dagli insegnanti, sperimentano la visione collettiva dei cortometraggi selezionati e discutono insieme in modo costruttivo per decretare i vincitori della Giuria Scuole. I cortometraggi internazionali in gara nell’edizione 2022 riguardano le seguenti tematiche:

1) Nepal – lavoro minorile

2) Belgio – sindrome di Wolfram

3) India – self control

4) Iran – sport di squadra

5) Lussemburgo – aspetto fisico e diversità

6) United Kingdom – scoperta archeologica/scientifica

7) Belgio – successo sportivo individuale.

La natura fortemente multiculturale del Progetto Cactus Edu mette a disposizione degli alunni occasioni di dialogo e confronto che favoriscono l’incontro con l’altro e permettono di sperimentare sia l’ascolto del punto di vista altrui, sia l’esposizione del proprio. Una esperienza importante per chi è cittadino della Capitale europea della cultura del 2019 e cittadino del mondo.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap