Matera, domenica al Palasassi inizia il campionato di basket



Nel basket esiste un tempo in cui si parla, si fanno congetture e si pianifica il futuro; si testano le varie configurazioni, le persone s’incontrano e imparano a conoscersi, immaginando insieme il ritmo che verrà; poi esiste un altro tempo, in cui c’è un fischio d’inizio, una palla a spicchi che vola in alto, e le speranze diventano certezze o delusioni, nel volgere di venti minuti di gioco effettivo. Anche quest’anno è giunto il tempo per il nuovo campionato di Serie B “Old Wild West” – con l’Olimpia Matera che partecipa al Girone D insieme a tre squadre di Roma, e poi Palestrina, Scauri, Valmontone, Salerno, Napoli, Pozzuoli, Palermo, Battipaglia, Caserta, Catania e Capo d’Orlando. E poi c’è la Viola Reggio Calabria, che il 7 ottobre 2018 – con inizio alle 18.00 – sarà al Palasassi per contendersi con la formazione di casa i primi due punti del torneo.
 
Il coach dell’Olimpia Matera, Agostino Origlio, è pronto per il primo match: “C’è attesa, curiosità, entusiasmo, e quella voglia di iniziare a giocare partite vere, perché fino ad ora erano amichevoli di pre-campionato con un gusto diverso. Il nostro lavoro ci induce a vivere di pensiero, rivolto ai giocatori, allo staff, ai mille pezzi che compongono questo sport. S’inizia pensando ai fattori generali, poi – man mano che la stagione va avanti – si va più sui dettagli, alla ricerca della precisione”.
 
I giocatori di Matera sono il capitano Giacomo Sereni, insieme a Mario Mancini, Renato Buono, Pasquale Battaglia, Maurizio Del Testa, Daniel Datuowei, Daniele Merletto, Enzo Cena, Matteo De Leone, Alberto Montemurro, Domenico Centoducati, Daniele Lopane e Giovanni Cesano. Nomi ai quali i sostenitori dell’Olimpia daranno presto un volto e affideranno un desiderio. Riprende l’allenatore: “La squadra è pronta, sette settimane sono state lunghe e faticose, ci siamo allenati quasi tutti i giorni e abbiamo giocato dieci partite; avevamo bisogno di giocare per conoscerci, non solo dal punto di vista tecnico ma anche da quello umano. Vedo i ragazzi pronti e proiettati a questa stagione; ma questi sono sentimenti ed emozioni che si trasformeranno, non appena la palla si alzerà. In quel momento non conta più niente e si parte, finalmente.”
 
Le premesse di un incontro autenticamente acceso, ci sono tutte; lo conferma Origlio: “Reggio Calabria è squadra con blasone e tradizione, un punto di riferimento del basket non solo per la sua città e per la regione, ma per tutta l’Italia meridionale. E’ una squadra costruita con criteri di solidità e di esperienza, è lunga, profonda ed esperta; ha  generose rotazioni e conserva due giocatori dello scorso campionato disputato in A2, Agbogan Carnovali, poi ci sono un giocatore di ritorno (Fallucca), giocatori esperti come Alessandro Paesano, e Nobile – che ha giocato in A2 a Udine. E’ una delle squadre che puntano a vincere il campionato, i segnali ci sono tutti.”
 
“Con un avversario così, di cui conosciamo ben poco a inizio di stagione” – conclude il coach – “c’è da scommettere che prevarranno emotività e motivazioni sugli aspetti meramente tecnici. Sono certo che i nostri sostenitori, che già in passato hanno rappresentato una piazza calda, esigente e passionale, alimenteranno la simbiosi con la squadra. Dobbiamo riprometterci di restare sempre uniti, in tutti i momenti – belli e brutti – con il rispetto reciproco dei ruoli.”
 
La partita di Matera sarà arbitrata da Nicola Tammaro di Montecorice (Salerno) e Vincenzo Di Martino di Santa Maria La Carità (Napoli). Le altre partite della prima giornata prevedono i confronti tra Costa d’Orlando e Catania, Salerno e Caserta, Luiss Roma e Napoli, Palermo e Scauri, Palestrina e Battipaglia, Pozzuoli e Iul Roma, Stella Azzurra Roma e Valmontone, distribuite tra il 6 e il 7 ottobre.
 
Intanto, venerdì 5 ottobre, alle ore 20.00, il roster Olimpia sarà presentato ufficialmente presso il Matera Hotel di Borgo Venusio; la società sportiva ha invitato sponsor, sostenitori e giornalisti, per conoscere più da vicino i giocatori biancoazzurri.

Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

venerdì Ottobre 5, 2018

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap