sabato, 13 Luglio 2024

Per non dimenticare e per far sì che il 27 gennaio sia una giornata di riflessione anche per i più piccoli, il plesso Minozzi dell’Istituto Comprensivo Minozzi Festa di Matera, guidato dalla dirigente scolastica Maria Rosaria Santeramo, ha promosso in mattinata un evento con cui ha celebrato la Giornata della Memoria coinvolgendo tutte le classi, dalle prime alle quinte.

Nei giorni scorsi gli studenti, attraverso la lettura del testo poetico La farfalla di Paved Friedman, hanno compreso quanto preziosa sia la libertà, valore da custodire e difendere. Il tema della libertà è stato affrontato dai docenti come rispetto verso gli altri e se stessi, sottolineando che la libertà è come l’aria, ce ne rendiamo conto solo quando viene a mancare.

I piccoli hanno intonato Gam Gam, una canzone che riprende il quarto versetto del testo ebraico del Salmo 23, uno dei brani più ascoltati e cantati nella Giornata della Memoria.

Questa Giornata vuole essere una promessa per un mondo migliore, senza distinzione di razza, di colore e di religione. La pace è un impegno quotidiano che fin dalla tenera età occorre coltivare ed essere cittadini liberi e responsabili.

Una mattinata, quindi, di alto valore etico perché, come ha scritto Primo Levi in Se questo è un uomo: «Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario. Perché ciò che è accaduto può ritornare. Le coscienze possono nuovamente essere sedotte e oscurate: anche le nostre».

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap