Mago Dodo, dai Sassi al Festival Internazionale della Magia

Quando assistono a un suo
spettacolo di magia i bambini sognano, i grandi si chiedono come abbia fatto.
Mago Dodo, il 44enne Domenico Salluce, è l’unico lucano tra i dieci maghi italiani
che la prossima settimana, dal 9 all’11 marzo, parteciperanno al Festival
Internazionale della Magia di San Marino. Mago Dodo si esibirà nella categoria “Magia
con animali”.

Originario di
Montescaglioso, materano d’adozione, Mago Dodo nasce artisticamente dalla
passione per la magia e dall’amore per gli animali. Si è formato seguendo corsi
a Roma, San Marino e Francoforte e attualmente fa parte del cast del Circo di
Montecarlo che lo vorrebbe in esclusiva per il suo spettacolo nel quale alla
magia sono abbinati rettili e volatili.

“Quella del circo è un’esperienza
molto bella, in platea trovi tutte le fasce d’età e devi catturare l’attenzione
sia dei bambini sia dei nonni”, spiega. Una dote che, sicuramente a Mago Dodo
non manca: è prestigiatore, illusionista, ventriloquo in un repertorio
continuamente aggiornato e sempre calibrato sulla base del pubblico che ha
davanti. Affianco a lui un piccolo alligatore, un pitone delle rocce di tre
metri e mezzo della famiglia delle anaconde, volatili e roditori. In più, un
regalo originale ma graditissimo da parte del Circo di Montecarlo: una tigre
del Bengala.

Il sogno di Mago Dodo è
quello di esibirsi a Matera al teatro Duni con uno spettacolo divulgativo che
porterebbe sul palco anche alcuni suoi colleghi circensi, alla stregua del
Cirque du Soleil. L’auspicio, in vista del 2019, è che la città dei Sassi possa
dare il giusto risalto ai suoi preziosi talenti, molto apprezzati a livello
internazionale.
Rossella Montemurro
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap