lunedì, 15 Luglio 2024

Sabato 4 dicembre, alle ore 09.30, l’IIS Fermi di Policoro ospiterà l’importante convegno dal titolo “L’uso creativo della rete ai tempi del Covid”.

L’iniziativa è promossa da Aica (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico), dalla rivista Bricks (rivista on line che promuove l’innovazione nella scuola) e dall’Ufficio Scolastico Regionale di Basilicata.

Per l’occasione saranno consegnati i premi conseguiti per la VII Edizione del Concorso Aica Basilicata 2020/2021, alla presenza del Direttore Generale dell’Usr Claudia Datena.

Tra le scuole premiate c’è anche lo stesso Fermi, che per il periodo della pandemia, tra le altre cose, ha focalizzato l’impegno degli studenti sulla metodologia innovativa “Microconferenze”.

La prima fase del convegno, moderata da Pino Suriano, vedrà gli interventi autorevoli di Pierfranco RAVOTTO (Direttore della Rivista Online BRICKS); di Giuseppe MASTRONARDI (Presidente AICA 2016-2018); dell’attore Dino Paradiso, con la performance “Ma io sono Lucano”.

A seguire il momento di premiazione, con la presentazione dei progetti delle scuole premiate, con la moderazione di Pasquale Costante e Giuseppe Martoccia: I.C. “Federico II di Svevia” di AVIGLIANO FRAZ. (Sez. PRIMARIA); I.C. “Quinto Orazio Flacco” di PISTICCI (sez. PRIMARIA); I.C. “Giovanni XXIII” di BARILE (Sez. Sec. I°); I.C. “ Ex Circolo Didattico” di RIONERO IN VULTURE (sez. Sec.I°); I.I.S. “E.Fermi” di POLICORO (Sez. Sec.II°); I.I.S. “ E. Battaglini” di VENOSA (Sez. Sec.II°).

Sarà possibile seguire  l’evento in diretta YouTube a questo indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=fRNMpBHn4b8&feature=youtu.be.

“La scuola non si è fermata durante la fase di chiusura a causa della pandemia, ma ha messo in atto, tra le altre cose, la nostra sperimentazione didattica Microconferenze – ha detto il Dirigente Scolastico del Fermi Giovanna Tarantino – In proposito è risultata particolarmente interessante la varietà delle brevi performance oratorie realizzate dagli studenti e candidate per il premio: sulla cultura musicale, sulla matematica, sulla fisica, sull’arte e sul Sommo Poeta. Un segno evidente dell’ampiezza degli ambiti di apprendimento (umanistici e scientifici) che il Fermi promuove e valorizza”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap