La musica popolare in Basilicata – Tradizioni lucane e Arbrëresh. Rassegna Itinerari Musicali del Centro Carlo Levi, domani incontro online

Il Centro Carlo Levi allarga il suo sguardo sulla ricca tradizione culturale della Basilicata occupandosi dei repertori di musica popolare legati ai riti arborei, religiosi e sociali del territorio. Un patrimonio variegato e avvincente – in cui si incrociano melodie, costumi, lingue, forme della tradizione musicale colta e popolare – tutto da riscoprire e valorizzare. Orazio Maglio, ricercatore appassionato di questo repertorio, ci guiderà attraverso i riti ancora oggi praticati nell’area del Pollino e i caratteristici canti polivoci della tradizione Arbrëresh nella regione.

L’incontro sarà introdotto da Lorenzo Rota, presidente del Centro, e da Maria Antonietta Cancellaro, consigliera del Centro e curatrice della rassegna.

Orazio Maglio è docente di Teoria Musicale, Semiografia della Musica ed Etnomusicologia presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari. Si è diplomato in organo, composizione, direzione d’orchestra. Laureato in filosofia presso l’Ateneo di Bari, ha lì conseguito il Dottorato di Ricerca in Teoria del Linguaggio e Scienze dei Segni con la tesi Come e perché trascrivere la musica popolare: il caso di un repertorio arberesh (Ateneo di Bari 2007, Tesionline, Bibl. Naz. Firenze) con relatore Susan Petrilli. Si è perfezionato in canto gregoriano con N. Albarosa, musica barocca con A. Florio, organo con L. Celeghin e M. Radulescu. Si occupa di ricerca e rivisitazione di repertori popolari del Mezzogiorno con l’ensemble “Piccola Orchestra Profumata”. Ha pubblicato in «Studi bitontini»: Musicisti in Puglia. Un manoscritto di Andrea Festa ritrovato nell’Archivio della Cattedrale di Altamura con M. Quarta; Andrea Festa. Messa per voci, Cantus, Alto e organo (1780 ca); Petrus De Simone e l’organo ritrovato nella Chiesa di S. Croce in Bisceglie, con P. Consiglio; Messa a otto voci e più strumenti di L. Mosca: appunti di un ritrovamento, con E. Modugno; Una Messa di G. Lillo: contributi ed ipotesi interpretative. Incisioni: Riverberi, Tagliaferri – Sciddurlo (Idea produzioni Musicali 2003); Recital, Carmelo Andriani, (Stradivarius 2007).

Pubblicità
Pubblicità

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap