venerdì, 19 Luglio 2024

Tragedia di Nova Siri, disposta l’autopsia

La Procura della Repubblica di Matera ha disposto l’autopsia per Nicola Lasalata e Giuseppe Martino, i due vigili del fuoco materani di 45 anni deceduti nel pomeriggio di mercoledì 17 luglio a Nova Siri. L’incarico sarà conferito sabato 20 luglio a personale...

È in uscita il 18 maggio, in occasione del Salone del Libro di Torino dove verrà presentato domenica 21 alle 16.30 al Padiglione 3 p13, il nuovo libro della Giornalista, Consulente di comunicazione, Brand journalist specialist Michela Trada Io sono Notizia – Comunicare nell’Era del Digitale per generare valore, edizioni Effetto collana Effetto Entourage.

Noi siamo il brand di noi stessi o, ancora meglio, noi siamo i media di noi stessi ed in quanto tali, facciamo notizia, diventiamo ogni giorno notizia. In un’epoca in cui il digitale e la disintermediazione la fan da padrone saper padroneggiare al meglio la comunicazione via Web è fondamentale per ottenere risultati sia sul piano relazionale che su quello lavorativo. Ogni volta che ci approcciamo a scrivere un contenuto sui Social Media, rispondiamo ad un commento, interagiamo in una community ci trasformiamo nel nostro media personale veicolando qualcosa di noi all’esterno. Per cosa vogliamo essere trovati online? La nostra identità digitale è coerente con quella reale? I nostri contenuti ci rispecchiano? Le parole sono un potente strumento valoriale da utilizzare con cura per generare benessere verso noi stessi e verso l’ecosistema che ci circonda. 

In questa era – ha dichiarato l’autrice – abbiamo una grande fortuna: un paniere tecnologico che ci dà la possibilità di mostrare a chiunque chi siamo realmente. È così che si creano connessioni tra simili ed è così che si costruiscono lavoro, progetti, amicizie, amori. I social e il web sono il nostro megafono con il mondo, la nostra carta di identità, il nostro curriculum. Quanto impatta nella nostra vita e nella nostra percezione all’‘esterno’ un commento? Tanto. Siamo davvero in grado di comunicare ciò che siamo o siamo soliti nasconderci dietro agli alias della rete? Quello che avete tra le mani non è un manuale di comunicazione, non è un saggio che insegna a scrivere bene né, tantomeno, una guida al social media management; questo libro vuole essere un vademecum di bon ton digitale. Ho scelto di inserire episodi della mia vita personale e professionale che hanno rappresentato una svolta per me in questo processo di comunicazione valoriale al fine di donare spunti pratici e concreti, perché si apprende maggiormente dagli errori che dalla perfezione. Come si diventa notizie di valore? Imparando a comunicarsi in modo autentico, scrivendo e pensando all’utente, non divulgando fake news e costruendo relazioni. Noi siamo e facciamo notizia sempre: anche stando in silenzio.

Io sono Notizia – Comunicare nell’Era del Digitale per generare valore vuole essere, quindi, un prontuario pratico e applicabile nella nostra trasformazione in media autentici.

Michela Trada è giornalista, consulente di comunicazione e amante del bello in ogni sua forma ed espressione. Dal 2018, assieme a Sabrina Falanga, è Ceo della casa editrice Brainding, direttore di Inkalce Magazine e vice direttore di News48.it, il primo magazine Italiano di giornalismo costruttivo. È parte del team comunicazione del Lions Club e membro del Constructive Network. Crede in un Giornalismo costruttivo al servizio della comunità e nella valorizzazione del talento di ciascun individuo, in primis dei giovani. Attraverso il Brand Journalism, in cui è specializzata, dà voce alle eccellenze italiane. È autrice dei libri “Scrivere per fare business, dal personal branding al brand journalism” edito da Do it Human e “Io sono Notizia, comunicare nell’Era del Digitale per generare valore” di Edizioni Effetto.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap