sabato, 20 Luglio 2024

La fiera CIBUS si conferma vetrina di prim’ordine nell’ambito della promozione enogastronomica unitamente ad innovazioni tecnologiche. La città Bianca di Pisticci con la sua Pro Loco, rappresentata da Beniamino Laurenza, è protagonista insieme ad Unico.si, innovativa piattaforma per tracking univoco delle informazioni mediante uno speciale QRCODE anti-elusivo che consente di effettuare opportuna data analysis delle interazioni. In particolare per la valorizzazione enogastronomica territoriale il qrcode Unico.si è stato applicato alle etichette della fragola candonga Padula, che rappresenta una eccellenza enogastronomica del metapontino.

Fra i qrcode presentati da Unico.si ecco anche apparire quello per accedere in questi giorni di fiera alla mostra dell’intelligenza artificiale “Lucanum AI” e al “Realverso Lucanum”, metaverso della sostenibilità della pmi innovativa iinformatica, che tramite la piattaforma Unico.si fornisce nei giorni della fiera Cibus un accesso in anteprima web all’ambiente della città di Pisticci.

Beniamino Laurenza, presidente della Pro Loco di Pisticci, afferma “All’interno della ricostruzione di Piazza Jhonny Lombardi di Pisticci (ove sorge l’Anfiteatro La Salsa) del Realverso ecco comparire per gli utenti-avatar anche uno stand virtuale per la presentazione di peculiarità enogastronomiche pisticcesi create dal pasticciere Luciano Zambrella, i cui dolci sono altresì gustabili presso lo stand fieristico di Unico.si.”

Le due specialità enogastronomiche innovative sostenibili in questione sono i Calanchetti, dolci a forma di calanco, fatti da un impasto di frutta secca o legumi polverizzati con base di cioccolato, con funzionalità di cicchetto, per poter gustare i sapori dei tipici liquori territoriali come l’amato Amaro Lucano, e gli Oplita (nome è usbergo della tradizione e dei nostri valori), dolce alla ricotta a forma di cannolo realizzato con fette di pane raffermo, che richiama la tradizione ed invita a comportamenti sostenibili.

Rocco Franciosa, presidente Ente Pro Loco Basilicata sottolinea “Nel Realverso della sostenibilità dei Calanchetti e degli Oplita ecco comparire anche le rispettive immagini della versione “immaginata” dall’intelligenza artificiale Midjourney che porta l’utente a vivere un sogno di enogastronomia territoriale, invitando gli utenti a visitare e gustare il nostro territorio. Inoltre, nello scenario artistico del Realverso è possibile ammirare un set di quadri dell’artista pisticcese Maria Teresa Romeo, nonché nostra Vicepresidente regionale, che da sempre imprime nelle sue opere un racconto introspettivo unito a quello territoriale.”

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap