Il prof. Incampo: “La fede è sempre in bilico fra la nostra debolezza e la forza di Dio”

Ricordo un giorno, posi ai miei alunni la seguente domanda: “Da dove viene la gioia?”

Potete immaginare le risposte!

Eccone alcune.

 “Dalla buona salute!”, un’altra “Dalla realizzazione della propria personalità e aspirazioni”, un’altra “La serenità e la gioia della vita sono possibili quando la Stato ha risolto i problemi sociali e l’atmosfera della società è serena”.

E via di questo spessore ….

Ricordo una in modo particolare un’alunna che con molta fermezza disse più o meno così: “La gioia della vita viene dalla fede, dall’aver incontrato Dio. Perché? Perché l’uomo non basta a se stesso: lo sperimentiamo tutti i giorni. L’uomo dove sperare in qualcuno fuori di sé. Se si chiude in sé e conta solo sulle sue forze, prima o poi rimane deluso. Io ringrazierei il Signore del dono della fede e nella mia vita cerco Dio nella preghiera. Pregando, lo sente presente come Padre buono e misericordioso. Mi fido di Lui e sono sereno anche nelle inevitabili prove e difficoltà”.

Oggi voglio offrirvi questo pensiero da meditare!

Se vogliamo veramente la pace e la gioia del cuore, dobbiamo trovare Dio, ma per trovarlo dobbiamo cercarlo nella preghiera e nella meditazione.

A volte scopriremo che non è facile trovare Dio, perché spesso si nasconde, molte volte è misterioso, e tantissime volte non risponde alle nostre richieste.

Sapete perchè? Perché la fede è un mistero, una ricchezza che non si acquista con un ragionamento o uno studio, o se volete, con un pio sentimento o una commozione momentanea.

La fede è amore, la fede è umiltà, la fede è donazione.

La fede è capire il progetto che Dio ha preparato per noi.

La fede è incontro con Dio, con la persona di Gesù.

E per incontrare Gesù bisogna amare sinceramente.

E non commettiamo l’errore di convincerci che la fede si acquisisce una volta per sempre.

La fede è sempre in bilico fra la nostra debolezza e la forza di Dio.

La fede è conversione continua.

Che grande cosa è la fede!

La fede cambia la vita nel senso che rende l’uomo più uomo, più equilibrato, più sereno, più pieno di gioia, più capace di donarsi agli altri.

La fede è capire che quando Dio entra nella mia piccola vita la cambia e mi dà una forza che non è più mia, ma sua.

La fede è la gioia di vivere che non viene da me, ma da Lui mio Padre e Creatore.

Che grande cosa è la fede!

Nicola Incampo

Responsabile della CEB per l’IRC e per la pastorale scolastica

Pubblicità
Pubblicità

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap