lunedì, 15 Luglio 2024

Quella di ieri è stata una giornata storica per la FIKBMS con i protagonisti delle discipline Kickboxing, Muay Thai e Sambo, veri autori delle gesta che hanno reso grande l’Italia nel mondo, premiati direttamente nella Casa dello Sport Italiano.

Un riconoscimento prestigioso per il Maestro Biagio Tralli, pluripremiato campione di kickboxing, direttore tecnico della Nazionale italiana di low kick e responsabile regionale della FIKBMS: a Roma, nel corso del Gran Galà delle Benemerenze Coni ha ricevuto la medaglia al valore Sportivo e l’attestato al merito Tecnico per i prestigiosi traguardi raggiunti in questi anni dalla Nazionale da lui guidata in giro per il mondo.

“È stata un’emozione indescrivibile ricevere l’attestato al merito Tecnico e la medaglia al valore sportivo per il rilevante contributo alle squadre azzurre”, ha commentato il Maestro Tralli.

Da anni nella sua palestra di Matera, la Dynamic Center, allena giovani promesse della kickboxing: in tanti, dalla città dei Sassi, hanno fatto parte della squadra Azzurra, altri  si sono imposti sui ring  internazionali provando a seguire le orme del Maestro.

Nel corso della sua carriera agonistica, seguito dal Maestro Donato Milano, Biagio ha vinto tutto ciò che c’era da vincere in questa disciplina.


Ad accogliere la delegazione Azzurra nella prestigiosa sala d’Onore del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) oltre al padrone di casa il Presidente Giovanni Malagò, era presente il Presidente GAISF (Global Association of International Sports Federations) Raffaele Chiulli, il Presidente Mondiale della WAKO (World Association of Kickboxing Organizations) Roy Baker (Ireland), il vice Presidente Espen Lund (Norway) e il l’instancabile Presidente della FIKBMS Dott. Donato

“Il Gran Galà delle Benemerenze – ha dichiarato Donato Milano, presidente FIKBMS – è stato un momento di condivisione delle esperienze internazionali del Team Italia. La presenza del presidente Malagò, del presidente Chiulli e degli ospiti internazionali hanno permesso all’evento di assumere prestigio e il riconoscimento agli sforzi della nostra Federazione per una crescita continua e costante”.

Rossella Montemurro

IL PALMARES DEL MAESTRO BIAGIO TRALLI

Il Maestro Biagio Tralli nasce a Matera il 29 marzo1976. Inizia a praticare la kickboxing a dodici anni. Il suo potenziale atletico e agonistico viene notato dal Maestro Donato Milano, già campione del Mondo, Maestro VIII Dan (grado più prestigioso degli sport da combattimento), direttore tecnico della Nazionale dal 1996 al 2012 e attuale presidente della Federazione Italiana Kickboxing (FIKBMS).

Queste le tappe più importanti della carriera agonistica del Maestro Tralli:

• Atleta della Nazionale Italiana FIKB dal 1999 al 2006

• Campione Italiano prima serie FIKB dal 1999 al 2006

• Partecipazione ai Mondiali WAKO di Caorle (VE) nel novembre 1999

• Medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo WAKO di Budva in Montenegro nel giugno 2000

• Medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo WAKO di Kavala in Grecia nell’aprile 2001

• Medaglia di bronzo “Coppa dei Balcani” WAKO di Kiev in Ucraina nel maggio 2001

• Medaglia di bronzo “Coppa del Mondo” WAKO di Piacenza nel maggio 2003

• Medaglia di bronzo ai Campionati Europei WAKO di Budva in Montenegro nel dicembre 2004

• Titolo intercontinentale WAKO vinto a Matera, il 18 giugno 2005

• Medaglia d’argento ai Mondiali WAKO di Szeged in Ungheria nel dicembre 2005

• Difesa e riconferma del Titolo Intercontinentale WAKO a Montèlimar in Francia, il 20 maggio 2006

• Campione Mondiale WAKO a Marsiglia in Francia il 9 Febbraio 2008

Svariati altri incontri WAKO in tutto il mondo in occasione di serate di gala ed eventi.

Il 15 Gennaio 2013 Biagio Tralli diventa direttore tecnico della Nazionale di kickboxing (specialità full contact) assieme al Maestro Paolo Liberati di Roma. Il 22 dicembre 2014 viene nominato direttore tecnico della Nazionale di low kick assieme al Maestro Massimo Rizzoli. Nomine che giungono a coronamento di una carriera ricca di successi e riconoscimenti ottenuti con grandi sacrifici personali e sostenuti da una grande passione e dall’amore per la kickboxing.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap