sabato, 13 Luglio 2024

Il Gal Start 2020 punta sull’equiturismo. Dopo una serie di attività e progetti attivati in tema di cultura, agricoltura e cine-turismo, sono in cantiere diverse iniziative che daranno risalto ad una pratica di equitazione sempre più diffusa e volta alla scoperta di luoghi e paesaggi durante il piacere di una cavalcata.

In questi giorni è in fase di organizzazione la manifestazione denominata “La Fiaccola della Pace”, che il Gal Start 2020 promuove con la Gean, Guardia Equestre Ambientale Nazionale, e che si svolgerà in una data da definire tra giugno e luglio 2023 tra i paesaggi di Puglia e Basilicata. Sarà un viaggio a cavallo a tappe attraverso i sentieri dei Briganti, al quale prenderanno parte circa 50 cavalieri e sarà un’ulteriore occasione per valorizzare e promuovere il territorio.

L’iniziativa rafforzerà la collaborazione avviata dal Gal Start 2020 con la Gean, attraverso il protocollo d’intesa siglato nel febbraio del 2022, riguardante la promozione della cultura equestre e ambientale, e il progetto in partenariato, con una cordata di imprese, sulla misura extra Leader 16.3 incentrato sul turismo lento, rurale e di transumanza.

L’obiettivo dell’evento è quello di dare slancio e impulso agli amministratori locali per il ripristino di opere infrastrutturali che possano, anche in un futuro prossimo, arricchire il territorio di nuovi attrattori per il turismo lento ed esperienziale, in motocicletta, in bicicletta, a cavallo, a piedi e per persone con disabilità.

Oltre alla data della manifestazione, sono in fase di studio l’itinerario della tappa che si svolgerà sul territorio e gli aspetti organizzativi della giornata, che verranno definiti venerdì 26 maggio prossimo, nella sede del Gal Start 2020, a Pantanello di Metaponto, nel corso di una riunione tecnica e operativa alla quale parteciperanno il presidente nazionale della Gean, amministratori e dirigenti del Gal Start e i partner istituzionali e tecnici.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap