sabato, 13 Luglio 2024

Martedì 2 ottobre dalle 18.30 presso la Libreria Ubik Livornoin Via Ricasoli 122, Patrizia Debicke van der Noot, la “Signora del ‘500” presenterà la nuova edizione de “L’oro dei Medici” Tea Edizioni. Introduce Antonio Celano, mentre Massimo Sanacore, già direttore dell’Archivio di Stato di Livorno, dialogherà con l’autrice.

La storia
1597, l’Italia è ormai caduta in mano agli eserciti stranieri, ma fastosa è la sua cultura, floridi i suoi commerci oltre i confini. I banchieri più potenti al servizio dei sovrani europei sono italiani, genovesi o fiorentini. Il Mar Tirreno è il loro orizzonte di movimento, in un’epoca in cui il commercio marittimo la fa da padrone tra mercanti, pirati e contrabbandieri senza scrupoli. Firenze è uno stato ricchissimo, una vera e propria multinazionale sotto la guida di un’illustre famiglia: i Medici. Livorno con l’emanazione delle geniali “Livornine” promulgate da Ferdinando I – una serie di privilegi con cui si invitavano mercanti da ogni parte del mondo – si era trasformata nel più ricco porto franco della Toscana. L’oro dei Medici fa invidia a molti, chi non riesce ad averlo in prestito tenta di sottrarlo in ogni modo subdolo e illecito. Organizzando ad esempio un orrendo ricatto ai danni del granduca Ferdinando I. Ricatto di cui verrà a conoscenza il fratellastro, don Giovanni de’ Medici, geniale architetto, ingegnere, poeta e musicista, nonché comandante della flotta granducale e amante delle belle donne. Così, tra Livorno, Firenze e Ajaccio, in bettole di marinai, palazzi e dimore aristocratiche, Don Giovanni, insieme al fidato capo della polizia del Granducato, condurrà un’indagine che lo porterà a scoprire i mandanti del ricatto e ad affrontarli in un’epica battaglia al largo delle coste toscane. Patrizia Debicke Van der Noot ancora una volta regala agli appassionati del romanzo storico una storia intensa e mozzafiato e si conferma maestra nell’arte di narrare i fasti e gli intrighi del Cinquecento.

L’autrice
Patrizia Debicke van der Noot, nata a Firenze, bilingue, grazie a una nonna alsaziana e agli studi compiuti all’università di Grenoble, vive tra l’Italia e il Lussemburgo. Autrice di romanzi storici e di thriller, è collaboratrice editoriale di Delos Book, Mentelocale e Milano Nera, membro di qualità della giuria del premio Nebbia Gialla e organizza conferenze storiche per il FAI, e per gli istituti italiani di cultura di Parigi e Lussemburgo.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap