sabato, 13 Luglio 2024

Riceviamo e pubblichiamo la nota congiunta diramata dal Presidente dell’Ordine dei Farmacisti della provincia di Matera dott. Pasquale Imperatore e dal Presidente di Federfarma dott. Antonello Grassano relativa alle modalità di dispensazione dei farmaci nell’attuale fase dell’emergenza sanitaria:

Anche nella fase 3 dell’emergenza sanitaria medici e farmacisti continuano ad essere al fianco dei cittadini operando per semplificare le modalità di dispensazione dei farmaci.
Già in piena emergenza Covid-19, con una apposita ordinanza, la Protezione civile ha sostenuto con forza la necessità che le ricette mediche siano inviate via mail ai pazienti, ciò per limitare la circolazione dei cittadini e contrastare la diffusione del contagio. Come raccomanda sempre il Ministero della Salute occorre tenere alta la guardia e a tal fine il servizio di trasmissione telematica dell’NRE (numero di ricetta elettronica) dal cittadino al farmacista rimane una modalità operativa indispensabile

Pur consapevoli della necessità di contenere al massimo i disagi, specie per i pazienti anziani o fragili, comprendiamo ci possano essere difficoltà nell’accesso alle nuove tecnologie per alcune categorie di pazienti. Pensiamo però che queste difficoltà siano superabili grazie al rapporto fiduciario medico paziente e alla solidarietà di familiari e volontari della società civile: potranno parenti, amici o volontari, per i pazienti che ne avessero bisogno, mettere a disposizione la propria mail per poter ritirare i medicinali in farmacia, grazie al promemoria ricetta o al numero di ricetta elettronica ricevuti per posta elettronica.

La possibilità che sia direttamente il medico ad inoltrare le ricette in farmacia non è consentita.                                                           

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap