sabato, 20 Luglio 2024

Riceviamo e pubblichiamo dal prof. Nicola Incampo, Responsabile Regionale per l’IRC e la Pastorale Scolastica della Conferenza Episcopale di Basilicata.

“La comunità cristiana ha quattro qualità fondamentali fortemente legate tra loro, che indicano aspetti essenziali della Chiesa e della sua missione: è una, santa, cattolica e apostolica.

La Chiesa è una perché ha la sua unica origine in Dio Padre, Figlio e Spirito Santo; è testimone di una sola fede, di una sola speranza, di una sola carità; è guidata da u unico pastore: Gesù Cristo, il cui vicario è il Papa che è il custode della parola di Dio, unico fondamento della verità.

Ma la Chiesa è una anche per la sua anima: lo Spirito Santo, che produce la comunione dei battezzati e alimenta l’unità della Chiesa.

Tuttavia fin da principio, la Chiesa si presenta una ma con molte diversità, infatti, nell’unità del popolo di Dio si radunano le diversità delle persone, dei popoli e delle culture.

La Chiesa è santa perché il suo fondatore è Gesù Cristo che l’ha santificata a prezzo del suo sangue; ha il dono dello Spirito Santo che la guida e le dona carità fraterna: custodisce cose sante come la dottrina e i sacramenti; al suo interno ci sono innumerevoli santi, prima fra tutti Maria: la Madre del Signore.

Questa santità che viene da Dio è sorgente di vita per tutti i cristiani che, riconoscendosi peccatori, sono chiamati alla santità attraverso la conversione.

La Chiesa dunque è il popolo santo di Dio e tutte le sue attività sono finalizzate alla santificazione di tutte le persone.

E’ in essa infatti che per mezzo della grazia di Dio i battezzati possono raggiungere la santità della vita e dar gloria alla bontà e santità di Dio Padre, Figlio e Spirito Santo.

La Chiesa è Cattolica perché è stata inviata da Cristo ad annunciare il Vangelo a tutte le genti e a tutti i popoli della terra.

Il termine cattolica significa universale, che riguarda cioè il mondo itero.

Gesù Cristo infatti è morto e Risorto per salvare tutta l’umanità e chiama a far parte del suo popolo tutti coloro che si riconoscono in lui il Salvatore del mondo.

Tutti gli uomini sono chiamati a formare il nuovo popolo di Dio.

Perciò questo popolo, restando uno e unico, è chiamato ad estendersi in tutto il mondo per tutti i secoli, affinché si adempia la volontà di Dio.

La Chiesa è Apostolica perché è stata fondata da Gesù sulla solida fede degli Apostoli.

Essi sono i testimoni della vita, morte e resurrezione di Gesù, da lui scelti ed inviati al mondo per annunziare il suo Vangelo.

La Chiesa è inoltre Apostolica perché, con l’aiuto dello Spirito Santo, custodisce e trasmette l’insegnamento degli Apostoli; è governata da Cristo attraverso il Papa e i Vescovi, diretti successori di Pietro e degli Apostoli.

Cristo infatti non abbandona il suo popolo ma lo custodisce e protegge sempre per mezzo dei successori degli Apostoli, e lo conduce attraverso i tempi, sotto la guida di coloro che sono stati eletti come successori di Pietro: i papi.

La Chiesa dunque – una, santa, cattolica e apostolica – è una comunità che rende presente Cristo, il suo amore, il la sua fedeltà, il suo progetto di salvezza”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap