giovedì, 18 Luglio 2024

Otobong Nkanga, Carved to Flow, courtesy dell’artista

Dopo la residenza svoltasi dal 21 al 24 ottobre a Cirigliano Luigi Coppola, invita il pubblico e i cittadini alla Parata delle Stagioni che si svolgerà il 27 ottobre alle ore 11 con partenza dal Palazzo Baronale di Cirigliano. L’iniziativa è organizzata nell’ambito delle azioni condotte per Gardentopia, un progetto di Matera 2019. La parata sarà un’inaugurazione e una riapertura festiva e poetica di un percorso rurale (tratturo regio delle Girovolte) abbandonato oramai da decenni. La parata sarà ispirata alla tradizione del carnevale agricolo di Cirigliano, uno dei più antichi rituali italiani, e ad altri rituali lucani. La riapertura simbolica del percorso vuole generare un’attenzione rispetto alle bellezze paesaggistiche e ambientali del paese e aprire un progetto di riqualificazione che metterà Cirigliano al centro di una serie di percorsi di ecoturismo che lo collegheranno agli altri paesi limitrofi. La parata terminerà con un pranzo rurale, con prodotti e ricette tipiche locali, offerto dalla comunità di Cirigliano in un luogo accessibile nel fondovalle. Luigi Coppola è un artista, attivista e promotore di progetti nei campi dell’agroecologia, processi partecipativi e la gestione condivisa dei beni comuni. Attraverso le sue azioni attiva potenziali e immaginari collettivi, partendo dall’analisi di specifici contesti sociali, politici e culturali. Produce progetti nei campi dell’arte pubblica, performance, video e installazioni. È coattivatore del movimento legato alla Casa delle Agriculture di Castiglione d’Otranto (Lecce) con cui, oltre a partecipare alla direzione artistica del festival Notte Verde: Agriculture, utopie e comunità. È stato Direttore Artistico della Biennale di arte urbana di Bordeaux – Evento 2011, arte per una ri-evoluzione urbana insieme a Michelangelo Pistoletto e parte del gruppo Arte e Società alla Fontys School for Art di Tilburg (2008- 2009, NL). Dal 28 ottobre al 2 novembre arriva invece a Matera, nel Giardino dei MOMenti e a Pietragalla (Potenza), l’artista Otobong Nkanga (Nigeria) con il progetto Carved to Flow, azione di condivisione della conoscenza legata al patrimonio floreale, la fabbricazione dell’olio e del sapone. Carved to Flow inizierà con una introduzione al patrimonio naturale disponibile e con dei workshop di fabbricazione di sapone, insieme con i cittadini e gli alunni della scuola nel giardino dei MOMenti a Matera, e con i cittadini della comunità rurale di Pietragalla. Gardentopia è un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 sulla cultura del verde e la cittadinanza attiva ibridati dall’arte contemporanea: un’utopia green che trasforma i giardini in luoghi di comunità accessibili a tutta la cittadinanza, con il coinvolgimento di 18 artisti coordinati dalla curatrice Pelin Tan che lavorano e lavoreranno su 32 giardini di comunità diffusi in tutta la regione Basilicata. I primi progetti hanno coinvolto in workshop e performance artisti e collettivi come i Futurefarmers (USA), Errands (Grecia), Leone Contini (ITA), Rirkrit Tiravanija (Thailandia), Volumezero (ITA), Luigi Coppola (ITA), Jeanne Van Heeswiijk (Paesi Bassi), OrtiAlti (ITA), Anton Vidokle(RU), Martina Muzi (ITA), meson ro (ITA), Atelier delle Verdure (ITA).

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap