E’ stato definito il thriller dell’estate: Dietro i suoi occhi, (Piemme, traduzione di Rachele Salerno) di Sarah Pinborough, pubblicato in Inghilterra nei primi mesi dell’anno  e rappresentato dagli stessi agenti di Paula Hawkins (La ragazza del treno), è stato a seguire un bestseller in America ed è ora in corso di pubblicazione in 25 paesi. Ha raggiunto immediatamente il primo posto assoluto della classifica del Sunday Times diventando a tutti gli effetti il fenomeno letterario dell’anno e facendo della sua autrice la nuova maestra del thriller psicologico anglosassone.

La Pinborough – malgrado sia un’esordiente – conosce bene i trucchi del mestiere e, fin dalle prime pagine, cattura il lettore usando le voci delle due protagoniste, Louise e Adele, inframmezzate da episodi accaduti ad Adele in passato.

Sono donne agli antipodi, Louise e Adele: la prima è una mamma separata con una bassa autostima, la seconda è la giovane moglie di un rinomato psichiatra che ha accettato di lavorare nella clinica in cui Louise fa la segretaria. In comune hanno una serie di disturbi del sonno e lui, David. Per Louise, però, non si tratta solo di lavoro: c’è un segreto che la lega al medico, un bacio appassionato che si sono scambiati quando non sapevano che avrebbero lavorato insieme. Un bacio che è il preludio di una relazione clandestina.

I segreti, in realtà, appartengono a un po’ tutti i personaggi di Dietro i suoi occhi. Adele chiede a Louise di non parlare della loro amicizia a David, marito protettivo che lei ama al limite dell’ossessione – sarà il loro segreto.

Tanto Louise è ingenua e cristallina, quanto Adele, dietro un’apparente fragilità e il tormento di un’insonnia che non le dà tregua, è astuta, manipolatrice – un lupo travestito da agnello?

Bellissima, raffinata, con un’eleganza innata è in quella casa perfetta, con un salone grande quanto tutto l’appartamento di Louise, che Adele nasconde i suoi segreti, quelli che sono le fondamenta del rapporto sbilanciato con David e che stridono con l’immagine splendida che la coppia riflette all’esterno. E’ nella mente di Adele che si annidano, probabilmente, ricordi e proiezioni terribili: “I segreti sono così. Se li mantieni, ne sei prigioniera. Se te ne liberi, ti perseguiteranno”.

Louise vorrebbe squarciare quel velo di bugie ma è costantemente combattuta – del resto, se si insinuasse un po’ di più nelle ombre di quella coppia, alla fine tradirebbe il suo amante o la sua amica?

In un crescendo di rivelazioni, con uno stile senza sbavature – merito anche di un’ottima traduzione –, sempre nel cuore delle incognite della psiche, Sarah Pinborough  accompagna il lettore verso un epilogo da brividi.

La Pinborough vive a Londra e scrive molto anche per la tv ed è autrice di diversi, pluripremiati romanzi YA tra cui Thirteen Minutes – Tredici minuti, che diventerà una serie tv per Netflix.
Rossella Montemurro
Pubblicità
Pubblicità

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap