Cristina Garzone, artista di fama internazionale, approda a Fucecchio per presentare due delle sue maggiori mostre fotografiche

Raccontare i popoli, le tradizioni, le credenze cercando di cogliere le radici culturali e religiose dei luoghi visitati. L’artista di fama internazionale Cristina Garzone, unica donna in Italia ad aver conseguito nel 2020 il più alto riconoscimento della FIAP MFIAP (Fèdération International de l’Art Photographique), approda a Fucecchio per presentare due delle sue maggiori mostre fotografiche attraverso una proiezione promossa dal Gruppo fotografico L’Obiettivo in collaborazione con il Circolo M.C.L. e con il patrocinio del Comune di Fucecchio e della Fondazione Montanelli Bassi.
Alle ore 16, presso la Sala del Poggio Salamartano, saranno presentati gli audiovisivi dal titolo “Odighritia colei che mostra la via” e “Tewahedo”, curati da Lorenzo De Francesco, direttore del Servizio Audiovisivi della FIAP. Protagonisti delle opere sono da una parte il Misticismo Copto di Lalibela, in Etiopia, e dall’altra la festa di Maria Santissima della Bruna, patrona di Matera.

Durante la proiezione saranno inoltre disponibili i libri dell’artista dedicati alle due mostre: “Misticismo Copto” e “Maria De Bruna. Riti, storia e immagini di Nicola D’Imperio e Cristina Garzone (entrambi Edizioni Magiste). Ospite dell’evento Carlo Ciappi, docente DAC FIAF e critico della fotografia. 

Cristina Garzone nasce a Matera e oggi risiede in provincia di Firenze. Da anni si dedica alla fotografia amatoriale con predilezione per il reportage. E’ socia de “Il Cupolone” BFI-CAFIAP di Firenze, dove ha rivestito la carica di vice presidente dal 2013 al 2016, e del “Sille Sanat Sarayi” di Konya in Turchia, oltre a vari circoli e gruppi fotografici nazionali e internazionali. Ha conseguito innumerevoli riconoscimenti in virtù della partecipazione a competizioni fotografiche italiane ed estere, e viene chiamata, in veste di giurata, alle più prestigiose competizioni internazionali. Ad aprile 2020 le è stata conferita la più alta onorificenza della fotografia internazionale MFIAP (Maitre de la Federation Internationale de l’Art Photographique), prima ed unica donna fotografa italiana ad aver conseguito un titolo così importante. Nel febbraio 2020, ad Albenga, si tiene la presentazione del suo primo volume “Misticismo Copto”, a cura del professor Paolo Tavaroli, studioso delle religioni del mondo e presidente del Circolo Fotografico di Albenga, mentre nel giugno 2021, a Matera, viene presentato il secondo volume “Maria De Bruna. Riti, storia e immagini”.

Pubblicità
Pubblicità
sabato Dicembre 3, 2022

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Copy link
Powered by Social Snap