Creato il logo della Casa delle tecnologie emergenti di Matera: è un omaggio alla Città dei Sassi

Un tocco d’azzurro in omaggio al gonfalone della città, un sasso stilizzato e un cavo di cablaggio che disegna la “M” di Matera. C’è la città, nei suoi colori e simboli e, con il cavo di cablaggio emblema di reti e interconnessioni, il logo della Casa delle Tecnologie emergenti di Matera “racconta” anche le opportunità che genererà.
La Cte Matera ha il suo logo ufficiale. Realizzato dalla Pirene srl, società di pubbliche relazioni che opera dal 1999.
Selezionata con bando a evidenza pubblica, la Pirene è stata scelta fra le 11 aziende che hanno partecipato alla selezione. Offerta competitiva quella dell’azienda romana che, da contratto, seguirà la Cte Matera per un anno occupandosi dell’identità visiva.
“La Cte Matera ha la sua identità visiva, adesso dobbiamo rafforzare le azioni per creare il brand – afferma il vice sindaco e assessore all’Innovazione del Comune di Matera Alberto Acito – da tempo siamo impegnati, con il responsabile scientifico del progetto Giampiero Pepe, con i partner UniBas, PoliBa e Cnr e con i nuovi accordi di collaborazione con gli attori presenti sul territorio nella definizione di strategie che coinvolgano le imprese, gli sviluppatori, i giovani. La creazione di un brand della Cte Matera rafforza la presenza della stessa casa, una casa dove contiamo di dare ospitalità soprattutto al futuro della città: i giovani”.

Descrizione/concept del logo Cte Matera:
L’idea nasce dalla volontà di rappresentare lo sviluppo tecnologico nel contesto di una delle più antiche città al mondo.

La costruzione del logo “cte matera” è formata da un pittogramma che sintetizza, con un tratto originale e moderno, una linea morbida che dinamicamente disegna la lettera “m” (iniziale di Matera) e si ferma con un punto in alto. Questo elemento ricorda un cavo di rete per cablaggio, simbolo dello sviluppo tecnologico.

La linea è sovrapposta a una forma di colore azzurro (colore della città) che raffigura un grosso sasso.

In basso la parte testuale “cte matera” è costruita con un font nuovo e personalizzato di facile lettura, la scelta del minuscolo trasmette disponibilità e apertura all’esterno.

Invece in maiuscolo con font Titillium, di dimensioni più piccole, il marchio si completa con “Casa delle Tecnologie Emergenti di Matera” .

La scelta dei colori e l’alternanza tra linee morbide e forme rigide conferiscono movimento alla figura e racchiudono il significato di un progetto innovativo e concreto.

Pubblicità
Pubblicità

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap