lunedì, 22 Luglio 2024


Il Comitato tecnico scientifico (Cts), che ha competenze di consulenza e supporto alle attività di coordinamento per l’emergenza Coronavirus, sarà implementato da un esperto designato dalla Regione Basilicata. La richiesta del presidente Bardi è stata accolta dopo interlocuzioni con i rappresentanti del governo avviate per discutere dei criteri e delle modalità di assegnazione di determinati colori ai singoli territori. Questione che il presidente Bardi ha da tempo sollevato assieme ad altri presidenti di Regione.

Intanto, la task force regionale comunica che ieri, 5 marzo, sono stati processati 1800 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 185 (e fra questi 177 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 1 Atella (domiciliato a Rionero in Vulture); 4 Avigliano; 1 Balvano; 1 Bella;  2 Bernalda; 1 Calvera; 2 Castronuovo di S. Andrea; 2 Chiaromonte; 3 Ferrandina; 1 Filiano; 18       Francavilla in Sinni;  5 Grottole; 2 Lagonegro; 4 Latronico;  10 Lauria; 1 Marsico Nuovo;  25 Matera; 10 Melfi; 1 Miglionico; 6 Montescaglioso; 1 Nova Siri; 6 Palazzo San Gervasio; 3 Pescopagano; 1 Pietrapertosa; 5 Pisticci; 3 Policoro; 1          Pomarico; 15  Potenza (n. 1 domiciliato ad Anzi);  1 Rionero in Vulture;  5 Rotondella (n. 1 domiciliato a Nova Siri);1 Ruoti; 1 Sant’Angelo le Fratte; 1 Sant’Arcangelo; 1  San Mauro Forte; 10 Senise; 3 Stigliano; 1 Teana: 2 Tricarico;  6   Tursi; 1 Valsinni; 3  Venosa; 2 Vietri di Potenza; 4 Viggiano. Uno non residente ma domiciliato in Basilicata proveniente dalla Romania (domiciliato a Corleto Perticara). Sono sette i non residenti e in isolamento in altre regioni: 1 Calabria; 1 Campania; 2 Lazio; 2 Puglia; 1 Toscana.

La task force informa che, a seguito di verifica e riallineamento tra piattaforme Covid-19 della Regione Basilicata e dell’Istituto Superiore di Sanità, si registrano, con il bollettino odierno, 71 guarigioni relative al periodo antecedente. Trattasi di soggetti già dichiarati guariti, nei tempi e nelle modalità previste dalle vigenti circolari ministeriali, dai servizi delle Aziende Sanitarie territorialmente competenti.

Alle 71 guarigioni dovute a riallineamento, si sommano n. 26 guarigioni in residenti odierne, per un totale di n. 97 guarigioni.

Le 26 guarigioni odierne di residenti in Basilicata, a cui si aggiunge quella di 1 persona residente ma domiciliata in Basilicata, sono così distribuite sul territorio: 1 Acerenza; 1 Albano di Lucania; 3 Avigliano; 1   Castelgrande; 1 Castelluccio Inferiore; 3 Filiano; 1 Maratea; 3 Matera;4 Policoro; 1 Rotonda; 1 Senise; 3  Stigliano; 1 Tito; 2 Tolve.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3734, di cui 3627 in isolamento domiciliare. Sono 11.906 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 365 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 107: a Potenza 29 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 18 in Pneumologia, 9 in Medicina d’urgenza e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 27 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 11 in Pneumologia e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.


Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 248.566  tamponi molecolari, di cui 229.747 sono risultati negativi, e sono state testate 152.047 persone.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap