giovedì, 25 Luglio 2024

L’Associazione Studio Arti Visive APS propone nello storico spazio espositivo di via delle Beccherie n. 41 una mostra collettiva dal titolo “Corpo a Corpo – Linguaggi nella figurazione” con opere di Nino Attinà, Antonio Devicenzi, Renato Galbusera, Achille Guzzardella, Maria Jannelli, Sara Montani, Antonio Miano, Alfredo Mazzotta, Bruno Pellegrini, Barbara Pietrasanta, Alberto Venditti.

Saranno esposte ventidue opere (due per ogni autore), selezionate prevalentemente tra quelle realizzate nel corso degli ultimi anni, che ci mostrano uno spaccato significativo delle ricerche pittoriche più recenti di ciascun artista.

La scelta dei partecipanti è il frutto, innanzitutto, di un legame personale tra artisti che, in molti casi, si conoscono da tanti anni e i cui percorsi si sono più volte incrociati nel tempo, a volte sin dagli anni dell’Accademia (quella di Brera per la maggior parte di loro).

Tranne rare eccezioni, gli autori selezionati appartengono alla generazione nata intorno ai primi anni Cinquanta, che si è affacciata sulla scena artistica in un momento di grande fermento creativo come gli anni Settanta.

A vario titolo, sono tutti profondamente legati a Milano, chi per nascita, chi per “adozione”: Milano è la città in cui molti di loro si sono formati, sono entrati in contatto con i grandi maestri del secondo Novecento e hanno poi sviluppato le loro carriere e i loro percorsi artistici.

In numerose occasioni questi undici autori hanno partecipato a mostre collettive, iniziative e attività culturali condivise, a partire dalle rassegne organizzate dalla Permanente, di cui sono tutti soci, in molti casi di lungo corso.

Naturalmente, le affinità non si limitano agli aspetti biografici o alle comuni esperienze formative ed espositive, ma hanno radici più profonde: dall’interesse per la ricerca sulla figura umana, all’appartenenza a un ambito che, pur con tutte le distinzioni del caso, può essere idealmente ricondotto alla figurazione.

Il soggetto su cui si incentra la mostra è il corpo umano, nella sua accezione più ampia, declinata da ogni autore in maniera profondamente personale, con linguaggi che uniscono elementi figurativi a tratti più informali, simbolici o concettuali.

Con questa iniziativa prosegue la collaborazione tra lo Studio Arti Visive e il Museo della Permanente di Milano che ha preso avvio nel 2019 con la mostra di mail art dal titolo Best Regards successivamente ospitata anche a Fanano (MO) e Montalbano Jonico (MT).

Opere degli artisti Renato Galbusera e Maria Jannelli sono presenti nel Battistero della Chiesa S. Vincenzo de’ Paoli del Borgo La Martella oltre che a San Salvatore di Timmari.

Catalogo con testo di Luca Cavallini.

Con il patrocinio del Comune di Matera.

La mostra sarà aperta tutti i giorni dal 5 al 25 luglio 2024 dalle ore 18.00 alle ore 21.00.

Vernissage: venerdì 5 luglio ore 19.30 alla presenza degli artisti Renato Galbusera e Maria Jannelli.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap