martedì, 23 Luglio 2024

“Con Aliano per tracciare un sentiero di sviluppo di tutto il territorio”. Sostegno del sindaco Bennardi alla candidatura a Capitale italiana delle Cultura 2024

“Il titolo di Capitale europea della Cultura è stato un punto di partenza dal quale tracciare un sentiero di sviluppo sostenibile che metta a sistema l’enorme potenziale inespresso, non soltanto della Città, ma di tutte le inimitabili peculiarità del territorio limitrofo. Aliano è parte di questo ‘gioiello complesso’, ancora da scoprire, straordinariamente ricco in termini di paesaggio, identità, storia ed esperienze che merita una strategia condivisa”. Con queste parole il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, esprime il “pieno sostegno alla candidatura di Aliano a Capitale italiana della cultura per il 2024”.  

“La competizione virtuosa per l’assegnazione del titolo – afferma Bennardi – rappresenta una nuova opportunità per fare rete tra i comuni della provincia di Matera e dell’intera regione, per mettere in campo una strategia condivisa così come sono condivisi i valori delle nostre comunità. Lo scenario futuro deve prendere avvio dalla consapevolezza di appartenere ad un territorio ancora inesplorato, con ampi margini di sviluppo che potrà cogliere se saprà delineare una governance complessivamente efficace e coordinata di competenze, risorse finanziarie, investimenti infrastrutturali, ma anche coerenti politiche di programmazione dell’offerta formativa capaci di creare le figure professionali chiave per valorizzare appieno le potenzialità di sviluppo delle molteplici risorse di cui dispone”.

“Matera è pronta a mettere a disposizione il proprio bagaglio di esperienze e risorse sin dall’avvio della competizione virtuosa che vede Aliano confrontarsi con altre città per il titolo di Capitale culturale – ha concluso il sindaco -, affinchè, insieme al capoluogo, tutto il territorio limitrofo assurga ad immagine della cultura, delle tradizioni e all’arte nello scenario italiano ed europeo”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap