Fornitori
Eni: come qualificarsi

Seminario
di Confindustria Basilicata a Viggiano

 

Approfondire il
processo di qualifica fornitori Eni e sviluppare nuove aggregazioni per
accrescere la propria competitività. E’ questo il tema del seminario tecnico
organizzato da Confindustria Basilicata, che si terrà lunedì 5 febbraio, alle
15.30, presso la sede di Confindustria Basilicata a Viggiano (zona industriale).
Un’iniziativa aperta a tutte le aziende, fortemente voluta per rafforzare il
link tra Eni e le imprese lucane e aumentare le possibilità di accesso alle
opportunità legate alla presenza della multinazionale sul territorio.

Durante l’incontro sarà
dato ampio spazio alle possibilità di formare consorzi stabili tra più imprese,
reti di impresa e raggruppamenti temporanei di impresa per rispondere meglio ed
essere più competitivi ai requisiti del singolo appalto. Saranno inoltre
approfonditi i temi relativi agli aspetti/requisiti HSE-Q (Salute, Sicurezza,
Ambiente e Qualità), al fine di prevenire infortuni del personale impiegato
nelle attività e garantire la sostenibilità ambientale.

Il programma dei lavori prevede i saluti di
Confindustria Basilicata

e del responsabile del progetto Eni in Basilicata, Walter Rizzi. A seguire la
presentazione dell’iniziativa da parte della responsabile per i rapporti con
Confindustria nazionale e le Associazioni imprenditoriali territoriali di Eni,
Manuela Liverzani.

A illustrare il processo di qualifica
per diventare fornitori saranno: Thomas Negrini, responsabile Vendor management
Eni; Caterina Pisani, responsabile Industrial and environmental qualification
Activities Eni; Filippo Saranga, responsabile Upstream procurement Italy
Eni.

Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *